Roland Garros, Jannik Sinner-Carlos Alcaraz: il risultato della semifinale

Partita agguerritissima per la semifinale del Roland Garros tra Jannik Sinner e lo spagnolo Carlos Alcaraz: il risultato del match.

Sinner e Alcaraz al Roland Garros
Sinner e Alcaraz al Roland Garros (Wigglesport.it)

Alla fine i due pupilli del tennis sono tornati alla scontro, per la nona volta in carriera. L’azzurro Jannik Sinner e lo spagnolo Carlos Alcaraz rappresentano il futuro di questo sport, il primo, da qualche giorno numero uno al mondo, il secondo posizionato al numero tre del ranking ATP. Quattro partite vinte ciascuno, e questa è stata quella decisiva per il passaggio alla finale del Roland Garros.

Entrambi hanno subito nelle ultime settimane degli infortuni, Alcaraz al braccio, e ha dovuto saltare l’Open di Madrid, Sinner all’anca destra, che lo ha costretto al ritiro dagli Internazionali di Roma. Era incerta la partecipazione di entrambi al torneo francese, ma alla fine i due non solo hanno partecipato, ma sono andati avanti, imperterriti, battendo tutti gli avversari nonostante una forma fisica non perfetta.

Roland Garros, il risultato del match tra Jannik Sinner e Carlos Alcaraz

Il saluto tra i due tennisti
Il saluto tra i due tennisti (Wigglesport.it)

Grandissima prova di forza di entrambi i tennisti, con il primo set stravinto da Sinner 6 – 2, poi recuperato nel secondo set dall’avversario 3 – 6. Terzo set ancora una volta vinto dall’altoatesino 6 – 3, per una partita ricca di adrenalina e di colpi di scena. Si presagiva, dati i trascorsi, una partita bella e avvincente, e così è stato. Due rivali tra i più forti al mondo, che si rispettano, amici fuori dal campo.

Dopo tre ore di gioco sul campo Chatrier la fatica ha iniziato a farsi sentire, rallentando i movimenti dei due sportivi e accorciando il tempo tra gli scambi. Sulla terra rossa entrambi fanno fatica, ma questo non è un segreto. Jannik ha lamentato tante volte di non trovarsi a suo agio sul campo rosso, ma questa volta è stato davvero molto più lucido rispetto al passato.

Match equilibrato, il risultato della semifinale dell’Open di Francia

Il set più lungo è stato il terzo, vinto da Sinner 6 a 3. Jannik ha ritrovato la qualità nei colpi, dopo un problema fisico al braccio, con il fisioterapista costretto a entrare in campo. Tra cali di prestazione e riprese, sia da parte di Sinner che di Alcaraz, il match è andato avanti in modo equilibrato. Nel quarto set game più rapidi, che hanno visto un Sinner maggiormente attivo e preciso nei turni di battuta.

Nel frattempo, è arrivata anche la notizia della terza finale azzurra a Parigi nel tennis femminile, con Jasmine Paolini che giocherà sia il singolare che il doppio. I due tennisti hanno dato il massimo, senza risparmiarsi. Nel quarto set c’è stata una piccola pausa dovuta al malore di uno spettatore sugli spalti, poi il gioco è ripreso, terminando con il vantaggio di Alcaraz 6 -4.

Dopo una lunga battaglia, Sinner deve fermarsi in semifinale: il neo numero 1 al mondo è stato battuto al quinto set da Carlos Alcaraz dopo più di cinque ore di gioco. L’infinita serie (2-6, 6-3, 3-6, 6-4, 6-3) si è conclusa in favore dell’iberico al termine di un’altalena infinita di emozioni. Alcaraz è riuscito a spuntarla grazie ad una miglior freschezza atletica e soprattutto per una miglior lucidità nell’ultimo decisivo set, in cui è riuscito a giocarsi al meglio le proprie carte fino alla vittoria. Ora incontrerà in finale uno tra Zverev o Ruud.

Impostazioni privacy