Mbappé, trasferimento da urlo: cifre clamorose

Mbappé al Real Madrid. La Bild afferma che il calciatore francese, campione del mondo nel 2018 e stella indiscussa del PSG, avrebbe già preso la sua decisione. Il futuro sarà lontano dal calcio d’oltralpe, con ogni probabilità al di là dei Pirenei.

Un’offerta impossibile: Mbappé guadagnerebbe 70 milioni

 Sembra che dalla Spagna sia arrivata la classica proposta sportivamente indecente e impossibile da rifiutare. La stella del PSG, ha scelto il Real Madrid affascinato dalla storia della camioseta blanca e dai cospicui bonifici promessi dal quartier generale della Casa Blanca. Per averlo come inquilino, a Valdebebas sono disposti a sborsare (considerando che non spenderebbero un solo euro di cartellino, essendo Mbappé svincolato e a parametro zero dal prossimo 30 giugno) qualcosa come 70 milioni di euro sino al 2029. Una voce tutta da confermare anche perché il Salary cap del Real Madrid è sensibilmente più baso, assestandosi sui 35 milioni.

Una scelta inevitabile: il PSG gli sta stretto

Mbappé PSG
Immagine | Ansa

Una scelta inevitabile. Non sorprende l’addio, quanto le cifre legate alla possibile partenza di Mbappé da una squadra che ormai gli sta stretta. Il PSG, nonostante miliardi di euro di investimenti, è arrivato a giocarsi solo una finale di Champions. Persino il Manchester City è riuscito a rompere il sortilegio. Per il Real Madrid invece, vincere la Champions è quasi una straordinaria abitudine. Del resto, lo stesso Mbappé aveva ampiamente spiegato che era a un passo dal lasciare Parigi: “A un certo punto dovrò lasciare il mio club. Non ho paura dei cambiamenti. Penso solo a continuare la mia carriera e a seguire la mia strada”. Pensieri e parole che lasciano poco spazio alle interpretazioni.

Un accordo economico soddisfacente: non bastano 400 milioni

Il calciatore già qualche giorno fa aveva candidamente ammesso di non provare alcun imbarazzo per lo stipendio percepito e anche di aver perso il conto dei propri guadagni. Il trasferimento al Real Madrid aiuterà a complicargli ulteriormente la vita. Allo status quo, Mbappé intasca circa 20 milioni di euro al mese o, se suona meglio, circa 200 milioni l’anno, fra ingaggio, sponsor e diritti d’immagine. Merito di Fayza Lamari, madre del giocatore, rappresentante e braccio esecutivo della trattativa. Un osso duro con cui trattare. E il Real ne ha già preso atto. Mbappé  è un giocatore che arriverebbe da free agent, dunque entrerebbero in gioco i bonus. E non sarebbero pochi. Il Real Madrid dovrebbe pagare 125 milioni di euro in bonus alla firma. E questo, insieme ai 70 milioni di euro previsti come stipendio annuo. Una operazione da 400 milioni di euro nell’arco dei cinque anni di durata del contratto.

Impostazioni privacy