Jannik Sinner, quanto guadagna il tennista dopo essere diventano numero Uno ATP: cifre mostruose

Negli ultimi mesi il tennista azzurro Jannik Sinner si è portato a casa guadagni stellari, ma ora che è il numero uno le cifre aumentano. Quanto guadagna il tennista?

Sinner numero uno del ranking ATP
Sinner numero uno del ranking ATP (Wigglesport.it)

Con il ritiro di Novak Djokovic, il Campione dei Campioni, per via di un infortunio al ginocchio durante l’ultimo match contro l‘argentino Cerundolo, tra l’altro vinto, ma non senza difficoltà, il nostro Jannik Sinner ha raggiunto il primo posto nel ranking mondiale ATP. Era una cosa preventivata, in un modo o nell’altro, e già si erano fatte numerose ipotesi.

Il destino di Sinner era già scritto e prima o poi sarebbe arrivato in cima, lì dove nessun italiano è mai arrivato. Martedì scorso il passaggio di testimone, dal serbo all’italiano, e non resta che gioire per le prodezze di questo giovane talento. Con il ritiro della leggenda Djokovic, Jannik si è preso il trono, un trono sognato sin da piccolo, sicuramente meritato.

Jannik Sinner numero uno al mondo, quanto guadagna il 22enne

Jannik Sinner sulla terra rossa
Jannik Sinner sulla terra rossa (Wigglesport.it)

Alla vigilia dello scontro (il nono in totale) con l’acerrimo rivale Carlos Alcaraz, numero 3 al mondo, Sinner appare in forma, dopo il dolore all’anca destra. Lo stesso tennista spagnolo, nell’intervista di ieri ha ammesso di averne paura, perché “nessuno gioca come Sinner, al momento gioca il miglior tennis possibile”, un comportamento rispettoso, da vero professionista, che conferma la grandezza dell’azzurro.

Dopo un record assoluto, con 428 settimane al primo posto nel ranking, Nole si è dovuto fare da parte per l’infortunio al ginocchio, messo sotto pressione durante le cinque lunghissime ore dell’ultimo match. Ora sta al nostro Jannik difendere il titolo, il quale ha dichiarato, non appena saputo del sorpasso: “è il sogno di tutti diventare il numero uno, ma sapere che Djokovic è stato costretto a ritirarsi è un dispiacere, gli auguro di recuperare presto”.

Ma l’altoatesino, nonostante il momento di gloria, resta con i piedi per terra: “Cerco di non pensarci, perché negli anni passati ho avuto difficoltà su questa terra”, confermando una caratteristica che fa impazzire tutti i tifosi. Il cammino di Sinner è stato rocambolesco, incredibile, a 22 anni è uno dei più giovani tennisti della storia a raggiungere la cima.

Le cifra assurda che Sinner ha guadagnato nell’ultimo anno

22 anni, come è avvenuto per Radael Nadal e Roger Federer. Lo scorso anno, il 2023, è stata sicuramente la stagione che lo ha consacrato, la stagione dei record, con la vittoria dell’Open di Cina, raggiungendo il quarto posto nel ranking, come Adriano Panatta, mentre lo scorso febbraio, arrivando al terzo posto, ha raggiunto la posizione di Nicola Pietrangeli.

Tutti questi successi hanno portato il tennista a guadagnare oltre 13 milioni e mezzo solo nel 2023. A questi si devono aggiungere i 20 milioni di euro di sponsor, tra cui il contratto decennale con la Nike, del valore di 150 milioni (15 milioni l’anno), e quelli con Rolex, Gucci, Alfa Romeo, Fastweb, Panini, Parmigiano Reggiano, Technogym e Intesa Sanpaolo, per un totale di 5 milioni.

La cifra generale supera i 40 milioni di euro in meno di un anno. Queste sono le stime de Il Sole 24 Ore. 40 milioni che l’altoatesino investe sul suo gruppo imprenditoriale Fox, al quale farebbero capo quattro società. A 22 anni, guadagnare cifre del genere, e guidare diverse società, oltre a essere diventato un’icona dello sport, è una bella soddisfazione.

Impostazioni privacy