Wanda Nara: le parole in Tv sulla malattia sono da brividi

Wanda Nara ha parlato apertamente della sua malattia in Tv, come non aveva mai fatto prima. Impossibile non commuoversi per le sue parole in merito alle sensazioni che sta provando.

Scoprire di avere una grave malattia, nonostante i progressi fatti dalla medicina negli ultimi anni, non può che cambiare ogni prospettiva nei confronti del futuro. Anche le persone che apparentemente si dichiarano coraggiose possono esserlo meno e possono apparire timorose, soprattutto se si devono affrontare cure che possono risultare pesanti.

aggiornamenti Wanda Nara
Wanda Nara, ultim’ora clamorosa – Ansa – Wigglesport

I personaggi famosi non possono che essere ovviamente esclusi da questa situazione, anzi la paura può diventare ancora più forte se si hanno dei figli piccoli, che hanno ancora bisogno di essere seguiti costantemente. Questo è quello che è accaduto recentemente anche a Wanda Nara, che in estate ha saputo di avere la leucemia.

Wanda Nara: una paura difficile da nascondere

Ora che Wanda Nara ha la certezza di essere malata la sua testa è rivolta soprattutto ai suoi bambini, lei stessa non ha timore di ammetterlo. “I miei figli sono piccoli, hanno ancora bisogno di me – ha detto a Mara Venier, ospite di ‘Domenica In’ – La paura più grande che ho è per loro. Quello è stato il mio primo pensiero quando ho saputo della malattia”.

A quel punto l’argentina si è soffermata su come abbia saputo la diagnosi, sottolineando come tutto sia avvenuto nel modo peggiore: “Ho acceso la Tv e ho sentito un giornalista dire: ‘Wanda Nara è in ospedale, ha la leucemia’ – ha raccontato -. A quel punto dopo avere guardato Mauro ho iniziato a piangere. Non ho potuto che chiedermi come fosse possibile. I miei figli lo hanno saputo da Internet, noi non sapevamo ancora niente”.

Wanda Nara dramma
il dramma di Wanda Nara in diretta tv (Ansa) Wigglesport

Ripensando a quanto accaduto, lei avrebbe voluto certamente che le cose andassero diversamente: “Ho accettato di fare Ballando con le stelle per pensare ad altro. In Tv è andata in onda una clip che volevo fosse un messaggio di forza per chi sta vivendo la stessa situazione. Il mio desiderio era di capire da sola e con la mia famiglia che tipo di malattia avessi, invece sono stati i giornali a decidere per me”.

Il sostegno di un grande amore

Si sottolinea spesso come la forza di un sentimento sia evidente quando uno dei due è in difficoltà ed è quello che è accaduto anche a Wanda Nara e Mauro Icardi. Ovviamente l’argentina avrebbe voluto capire quanto lui fosse legato a lei in ben altra circostanza.

Ho conosciuto Mauro quando aveva 17 anni – sono state le sue parole -. Io ero sposata e avevo tre figli, tutto è stato complicato. Qualche tempo dopo il mio divorzio mi ha chiesto di raggiungerlo in Italia, io però gli ho detto che non potevo. È stato in quel momento che lui ha capito che volevo una storia seria. Lui mi ha detto di voler formare una famiglia con me, è stato in quel momento che me l’ha detto”.

Da lì i due hanno bruciato le tappe, ma il tempo ha dato loro ragione: “Cinque mesi dopo esserci messi insieme ci siamo sposati. Lui è riuscito a considerare subito i miei bambini come i suoi. Lui preferiva non pensare alla possibilità di avere dei maschi, temeva che subissero la pressione di diventare calciatori. Alla fine per destino sono arrivate due bambine”.

Impostazioni privacy