Supercoppa Europea, l’Atalanta sfiderà il Real Madrid: quando e dove si gioca la finale

Ci sono entrambe le squadre che parteciperanno alla Supercoppa Europea e che si contenderanno il trofeo all’inizio della prossima stagione.

Real Madrid-Atalanta sarà la finale di Supercoppa Europea 2024, dove e quando si gioca
Real Madrid (Wigglesport.it) Foto Ansa

La Supercoppa Europea si giocherà in estate e dopo la finale di Champions League abbiamo il nome di quella che sarà la seconda partecipante. La prima era stata l’Atalanta, dopo il sorprendente successo in Europa League ottenuto con un secco 3-0 nei confronti del Bayer Leverkusen.

I neocampioni di Germania non sono mai stati in partita contro i nerazzurri orobici, che hanno ottenuto così il loro secondo trofeo della storia dopo la Coppa Italia vinta nell’ormai lontano 1962. A giocare la finale di Supercoppa Europea contro l’Atalanta sarà il Real Madrid.

I Blancos hanno vinto la loro ennesima Champions League, a spese del Borussia Dortmund. Che a sua volta si dimostra essere allergico alle finali. L’ultimo atto della Coppa dalle grandi orecchie ha ufficializzato quindi quella che sarà la compagine che contenderà la Supercoppa Europea alla Dea.

In questo senso è stato esaudito il desiderio espresso qualche giorno fa da Gian Piero Gasperini. L’allenatore dei bergamaschi aveva affermato che gli sarebbe piaciuto giocare in Supercoppa Europea proprio contro i campioni di Spagna, che quest’anno hanno centrato un bel double vincendo anche la Liga.

Dove si gioca la Supercoppa Europea 2024 e quando?

Real Madrid-Atalanta sarà la finale di Supercoppa Europea 2024, dove e quando si gioca
Atalanta (Wigglesport.it) Foto Ansa

La data designata dalla UEFA è fissata al 14 agosto. La sede della finale della Supercoppa Europea 2024 sarà Varsavia, in Polonia. E questo sarà il primo trofeo internazionale messo in palio nella prossima stagione. Comunque vada a finire poi, ci sarà un allenatore italiano che potrà gioire.

Infatti Carlo Ancelotti siede da tempo sulla panchina del Real Madrid. E con i Galacticos ha vinto tutto quello che si può vincere. In campo internazionale il tecnico di Reggiolo ha alzato al cielo tre Champions League, con quella appena vinta, poi due Supercoppe Europee e tre Mondiali per club.

A ciò bisogna aggiungere due campionati spagnoli, due Coppe e due Supercoppe di Spagna. Senza ovviamente dimenticare gli altri, numerosissimi trofei conseguiti negli anni in cui ha allenato il Milan, il Chelsea, il Bayern Monaco ed il Paris-Saint Germain. Oltre ovviamente a quelli arrivati nel periodo in cui giocava, tra la fine degli anni Settanta e l’inizio degli anni Novanta.

E lui, che in carriera ha guidato anche la Reggiana ed il Parma, oltr0e che ad avere avuto una esperienza di tre anni in Nazionale come vice di Arrigo Sacchi, non intende fermarsi qui. Ma dall’altra parte ci sarà un Gian Piero Gasperini che non avrà intenzione di lasciarsi sfuggire la possibilità di potere conquistare un altro trofeo internazionale.

Impostazioni privacy