Perez distrutto nettamente, coinvolto Verstappen: il messaggio è netto

Il mondiale di Formula 1 del 2024 avrà inizio in Bahrain a marzo e Max Verstappen con la sua Red Bull è ancora il favorito numero uno

I tre titoli mondiali consecutivi non hanno placato la sete di vittorie di Max Verstappen. Il ventiseienne pilota olandese è già al lavoro insieme a progettisti e ingegneri per ribadire la sua superiorità anche nella prossima stagione. La concorrenza non starà a guardare, ma la scuderia di Milton Keynes parte da un vantaggio competitivo enorme che per Mercedes, Ferrari e McLaren sarà impossibile colmare in tempi brevi. Forse l’unico pilota in grado di insidiare Verstappen nella corsa al titolo iridato è il suo compagno di squadra, il messicano Sergio Perez. All’inizio del 2023 ‘Checo‘ era partito alla grande ma nel giro di qualche settimana si è via via eclissato, lasciando campo libero al campione olandese.

Sergio Perez è rimasto alla Red Bull
Il pilota messicano della Red Bull Sergio Perez (LaPresse) – Wigglesport.it

Le pessime prestazioni fornite dal pilota centroamericano nella seconda parte della stagione hanno fatto infuriare i vertici del team anglo-austriaco, tanto che ad un certo punto sembrava probabile un avvicendamento in vista della prossima stagione. Sia il super consulente Helmut Marko che il team Principal Christian Horner hanno seriamente pensato di mandare via Perez per sostituirlo con un pilota più giovane e dai significativi margini di crescita. Alla fine però la Red Bull ha scelto di confermare il messicano per il 2024, anche in virtù del contratto firmato di recente.

Perez non piace in Olanda: il pilota amico di Verstappen lo boccia sonoramente

Nonostante la conferma per la prossima stagione le critiche nei confronti di Perez non si sono affievolite, tutt’altro. In particolare in Olanda dove un celebre pilota di rally, Tom Coronel, nel corso di un’intervista rilasciata al sito Formule 1, ha fatto letteralmente a pezzi il malcapitato ‘Checo‘: “Al posto della Red Bull io avrei semplicemente risolto il contratto e detto a Perez: ‘Prenditi qualche caipirinha sulla spiaggia in Messico e non tornare mai più'”.

Coronel stronca Perez
Il pilota olandese Tom Coronel (LaPresse) – Wigglesport.it

Il giudizio, quanto meno drastico per non dire sprezzante, di Coronel nei confronti di Perez è dovuto soprattutto a una questione caratteriale: “Lo dico in modo positivo, ma questo ragazzo (Verstappen) è il più grande bastardo che si possa immaginare. Rispetto a Max, Perez è troppo tenero. Sembra un turista”. Una bocciatura sonora e senza appello, non c’è che dire: vedremo tra qualche mese se Perez confermerà ancora una volta di non essere allo stesso livello del suo compagno di squadra.

Impostazioni privacy