Operazione “alla De Keteleare”: l’Atalanta tenta un altro miracolo

L’Atalanta tenta un’altra operazione “miracolosa” come quella che in estate ha portato in nerazzurro Charles De Ketelaere: i dirigenti ci pensano

L’Atalanta ha spesso avuto un effetto benefico sui calciatori che sono transitati per Bergamo, rilanciandoli alla grande anche grazie alla sapiente gestione di Giampiero Gasperini che spesso è un toccasana per molti talenti. Il tecnico orobico rivitalizza giocatori che sembravano essere in fase calante, oltre a lanciare tantissimi giovani diventati grandi alla Dea. Va così da otto stagioni, ovvero quelle trascorse in panchine dal “Guru” di Grugliasco.

Operazione alla De Ketelaere per l'Atalanta?
L’Atalanta tenta un’altra operazione come quella per Charles De Ketelaere – (ANSA) – wigglesport.it

La scorsa estate l’Atalanta è riuscita a portare a Bergamo Charles De Ketelaere dopo la stagione del debutto in Italia completamente da dimenticare. L’ex Club Bruges, dopo aver incantato in Belgio, ha trovato tantissime difficoltà nella sua prima annata al Milan chiusa con la miseria di zero reti realizzate. L’operazione di riscatto a Bergamo è iniziata alla grande, con il classe 2001 che si è subito sbloccato. A dire il vero le cose dopo un ottimo inizio, stanno continuando tra alti e bassi. Ma il rilancio c’è comunque stato.

Operazione alla De Keteleare, l’Atalanta prova un nuovo miracolo

Gli orobici sarebbero pronti ad una nuova operazione molto simile a quella che ha portato a Bergamo l’ex Milan. E potrebbero provare a prendere un giocatore in grande difficoltà che ha deluso le aspettative e vuole a sua volta rilanciarsi, magari altrove. Ci riferiamo a Daichi Kamada.

L'Atalanta tenta un'altra operazione alla De Ketelaere
Daichi Kamada può finire seriamente nel mirino dell’Atalanta a gennaio – (ANSA) – wigglesport.it

L’Eintracht Francoforte è arrivato alla Lazio con grande entusiasmo, trattandosi di un nome importante che in molti volevano, tra cui lo stesso Milan. Ma in biancoceleste sta deludendo non poco: è in netta difficoltà, sembra avulso dal gioco, lento, impacciato, sbaglia anche le cose più semplici come alcuni passaggi. Non è assolutamente adatto al gioco di Sarri, la realtà dei fatti è questa. Il giapponese è sempre più in difficoltà, e sta valutando l’addio immediato. Anche perché nei suoi pensieri c’è la Coppa d’Asia con il Giappone da disputare proprio a gennaio: vuole esserci a tutti i costi.

Per questo potrebbe scegliere l’Atalanta, anche se i tempi dell’affare sarebbero troppo stretti per metterlo in mostra prima della manifestazione continentale. Verosimilmente gli orobici l’avrebbero a disposizione solo da febbraio in poi. L’Atalanta vuole provare a prenderlo con un prestito fino a giugno, per poi valutare un eventuale acquisto definitivo. La dirigenza atalantina ci pensa, potrebbe essere un rilancio in grande stile per il giapponese.

IL CALCIOMERCATO NON FINISCE MAI: Non perdere nemmeno un colpo scarica l’app di Calciomercato: CLICCA QUI

Impostazioni privacy