Napoli, bocciatura immediata: “Prenderlo è un errore madornale”

Bocciatura immediata in casa Napoli per uno dei volti nuovi della squadra azzurra: “Prenderlo è stato un errore madornale”, sentenzia l’ex

La stagione del Napoli non è partita sotto i migliori auspici e non si può dire che sia come l’ultima, quella conclusa con la cavalcata trionfale verso lo scudetto. Tanti i problemi riscontrati in questa annata che hanno già portato all’esonero di Garcia con il ritorno in azzurro di Walter Mazzarri. Sotto l’ombra del Vesuvio quest’anno si rischia di lottare per un posto in Champions League, altro che scudetto bis. 

Bocciatura totale per il Napoli: "prenderlo è stato un errore"
Aurelio De Laurentiis è stato accusato di aver commesso un errore – (ANSA) – wigglesport.it

Nel mirino delle critiche sono finiti soprattutto i nomi nuovi che ci sono in squadra. D’altronde se la rosa è molto simile a quella dell’anno scorso ma i risultati sono totalmente diversi, forse sarà colpa anche dei pochi volti nuovi non all’altezza di chi è andato via. Deve averla pensata così anche Vincenzo Montefusco, allenatore ed ex Napoli durante la sua carriera da giocatore. L’ex centrocampista ha criticato aspramente uno dei volti nuovi dei partenopei.

“Un errore madornale prenderlo”, Montefusco stronca il nuovo acquisto

Se per mesi sul banco degli imputati è finito dritto Garcia – reo secondo la critica di aver “distrutto” quanto di buono aveva costruito Spalletti – una volta esonerato il tecnico francese e con i risultati ancora non soddisfacenti (doppia sconfitta contro Real Madrid e Inter) si finisce con il puntare il dito contro chi non c’era l’anno scorso in mezzo al campo. Ovvero il sostituto di Kim, eletto all’unanimità miglior centrale dello scorso campionato. Ci riferiamo a Natan, arrivato come sconosciuto dal Bragantino.

"Prenderlo è stato un errore", bocciatura immediata in casa Napoli
“Prendere Natan è stato un errore”, bocciatura immediata in casa Napoli? – (ANSA) – wigglesport.it

Queste le parole di Montefusco rilasciate a Radio Kiss Kiss Napoli: “Penso che sia stato fatto un errore madornale nel comprare Natan. Sicuramente ha un bel fisico e un bel mancino ma non è un buon marcatore”. Ci va giù pesante l’ex centrocampista che poi rincara la dose: “Non può giocare sulla fascia al posto di Olivera o Mario Rui, Kvaratskhelia ha bisogno di aiuto e Natan non ha il passo per aiutarlo”. Esperimento bocciato, dunque, quello di provarlo terzino: “Assolutamente sì, contro l’Inter era fermo. Solo Di Lorenzo scendeva sulla fascia, ma in generale il brasiliano non ha per nulla convinto”. 

Parole dure da parte di Montefusco verso un giocatore che magari sta attraversando ancora un periodo di adattamento nel Napoli. Non tutti sono Kim, abili ad impiegare qualche allenamento prima di prendere dimestichezza con la nuova realtà. Natan, tra l’altro, ha giocato anche poco ed è stato buttato nella mischia a stagione ampiamente iniziata. Fin qui la sua stagione non è positiva ma avrà sicuramente tempo per riscattarsi, fermo restando che qualcosa in più deve sicuramente farlo. L’eredità di Kim pesa.

Impostazioni privacy