Mourinho dice tutto: la verità sul rinnovo e sul Real Madrid

Josè Mourinho a tutto campo. Il tecnico portoghese in una lunga intervista concessa alla RAI anticipa importanti temi di mercato e non solo

L’interrogativo è destinato a restare in sospeso, senza una risposta, per qualche altro mese. Sulla sponda giallorossa del Tevere non ci si domanda altro ormai da settimane: Josè Mourinho resterà o meno alla Roma dopo la scadenza naturale del contratto, fissata per il 30 giugno del 2024? Un quesito destinato almeno per ora, a non aver risposta. Del resto è stato lo stesso tecnico portoghese a tenere tutti con il fiato sospeso. Nel corso di una lunga intervista esclusiva rilasciata ai microfoni della RAI, lo Special One ha però inviato un messaggio alla piazza e soprattutto al presidente della Roma, Dan Friedkin, che non sembra convinto di voler proseguire con l’allenatore lusitano.

Mourinho dice tutto
Foto Alfredo Il tecnico della Roma Josè Mourinho (LaPresse) – Wigglesport.it

Dipendesse da Mourinho, la trattativa per il rinnovo di contratto sarebbe forse già avviata: “Se resterò a Roma? Non lo so. Ho parlato con i Friedkin, sia Dan che Ryan, ma non del contratto né del futuro. Vedremo cosa succederà, è ancora tutto aperto“. Parole ispirate da una certa prudenza ma che celano tra le righe la disponibilità dell’ex Chelsea a continuare il suo percorso in giallorosso. Resta da decifrare il pensiero dei proprietari del club capitolino, che potrebbero aver maturato l’idea di cambiare guida tecnica al termine della stagione.

Mourinho candidato per la panchina del Real? Le sue parole spiazzano tutti

In caso di addio, probabile, alla Roma, si aprirebbero scenari nuovi per il tecnico lusitano. Nelle ultime settimane il nome di Mourinho è stato accostato a diversi club dell’Arabia Saudita, ma a quanto pare il trasferimento a Riad non rientra nei suoi piani a breve termine: “Un giorno andrò lì, ma né domani né dopodomani“. Nelle ultime settimane è tornata a circolare con insistenza l’opzione legata al Real Madrid che a giugno probabilmente saluterà Carlo Ancelotti, destinato a prendere in mano le redini della Nazionale brasiliana.

Ancelotti e Perez insieme
Carlo Ancelotti potrebbe restare al Real (LaPresse) – Wigglesport.it

A sorpresa però Mourinho sembra aver altre idee e soprattutto altre notizie: “Il Real è fatto apposta per Carlo Ancelotti e lui è l’ideale per un club come il Real. Chi ha un allenatore come lui non ne cerca altri, questo è sicuro. E vedrete che alla fine basterà una chiamata di Florentino per farlo restare a Madrid. Io me ne sono andato dieci anni fa e non tornerò lì“. Una risposta inequivocabile che allontana, forse una volta per tutte, la possibilità di un ritorno del mago di Setubal sulla panchina dei Blancos.

Impostazioni privacy