MotoGP, colpo di scena Ducati: sarà proprio LUI ad affiancare Pecco Bagnaia

Super scossone da parte della Ducati che porta un nome di altissimo livello sulla Rossa, a fargli posto nel 2025 sarà Enea Bastianini, è clamoroso.

La Ducati ufficializza Marc Marquez al posto di Bastianini per il 2025
Ducati in pista (Wigglesport.it) Foto Ansa

Terremoto nel paddock della MotoGP! Alla fine la Ducati ha deciso di puntare su di un centauro di primissimo piano per quella che sarà la stagione agonistica 2025. Come spesso accade, già ad inizio campionato mondiale alcune dinamiche che riguardano il mercato piloti trovano la loro evoluzione e nuovi sbocchi.

E così è stato anche per la Rossa, che era alla ricerca di un uomo nuovo al quale affidare uno dei suoi due sedili principali. Il prossimo pilota della Ducati è di quelli da grido, ammirato non solo dai suoi tanti ammiratori ma anche da quelli avversari, in virtù della bravura dimostrata in questi anni e non solo.

Il prossimo ducatista è uno che ha vinto, e tanto, e che ha un palmares lunghissimo. Toccherà a lui fare da compagno di squadra a Francesco “Pecco” Bagnaia. A fare posto al nuovo arrivo sarà Enea Bastianini, che ad onor del vero, non sempre ha avvertito la massima fiducia nei suoi confronti.

Ma chi approderà a bordo dell’altra moto del Ducati Lenovo Team non farà di certo rimpiangere quest’ultimo. L’annuncio ha scosso tutti, per quella che è una vera e propria bomba di motomercato.

Ducati, il nuovo arrivo è nientemeno che Marc Marquez: i dettagli

La Ducati ufficializza Marc Marquez al posto di Bastianini per il 2025
Marc Marquez (Wigglesport.it) Foto Ansa

Quello in corso sarà l’ultimo anno di Marc Marquez in pista a rappresentare la Ducati cliente della scuderia Gresini Racing MotoGP. Lo spagnolo è stato “promosso” ed approderà sulla due ruote in rosso, ed ovviamente cercherà in tutti i modi di fare la maggior concorrenza possibile a Pecco Bagnaia.

La svolta è arrivata nel corso delle scorse ore, quando si è consumata la rottura tra la Ducati e Jorge Martin. Inizialmente era quest’ultimo il favorito per approdare alla Ducari. Ma alla fine il pilota maiorchino ha optato per un’altra possibilità, firmando un accordo pluriennale con l’Aprilia. Ed aprendo così la strada all’ingaggio di Marc Marquez da parte della casa emiliana.

Il piano in origine consisteva nel convincere Marquez a passare nel team satellite Pramac con una moto ufficiale, grazie ad un contratto biennale. Però al Mugello l’otto volte iridato iberico ha fatto capire chiaramente che Pramac non sarebbe stata un’opzione di suo gradimento.

Messi alle strette, i vertici della Ducati hanno quindi deciso di dare la precedenza a Marquez, temendo di perdere uno dei piloti più forti e carismatici del Motomondiale. Una mossa che avrà inevitabili ripercussioni sull’intero mercato piloti.

Con Marquez e Bagnaia nel team ufficiale, Enea Bastianini dovrà cercare un’altra sistemazione. Il riminese potrebbe trovare spazio in KTM, mentre Martin, come detto, approderà in Aprilia, andando a formare una coppia di fuoco con Maverick Vinales.

Questa clamorosa scelta della Ducati rimescola completamente gli equilibri in MotoGP. Marquez e Bagnaia saranno senza dubbio la coppia di punta del Mondiale 2025, con il ducatista che dovrà vedersela con il fenomeno spagnolo per la conquista del titolo.

Un confronto che si preannuncia davvero avvincente, con il rischio concreto di una “guerra fratricida” all’interno del box Ducati. I piani alti di Borgo Panigale però hanno deciso di puntare in alto e di affidare la loro moto ufficiale ai due piloti più forti e performanti del Motomondiale.

Impostazioni privacy