Inter, torna di moda un nome per il reparto avanzato: l’attaccante nel mirino di Marotta

Beppe Marotta starebbe valutando il possibile arrivo a Milano di un attaccante che già in passato è stato seguito dall’Inter.

Beppe Marotta
Il presidente dell’Inter Beppe Marotta (Wigglesport.it)

Dopo il passaggio di proprietà ad Oaktree e la nomina a presidente di Beppe Marotta, l’Inter sta pianificando il mercato in vista della prossima stagione. Tanti i nomi accostati alla società nerazzurra, così come quelli che sarebbero finiti sulla lista delle probabili partenze.

Intanto, nelle ultime ore, sta circolando una clamorosa indiscrezione secondo cui il nuovo presidente avrebbe messo nel mirino un attaccante, già seguito in passato dall’Inter. I nerazzurri, difatti, considerato l’ormai certo addio di Sanchez e la possibile cessione di Arnautovic, stanno valutando un colpo per il reparto avanzato, indipendentemente dall’arrivo a parametro zero di Taremi.

Inter, per rinforzare l’attacco torna di moda un nome: Paulo Dybala

Paulo Dybala
Paulo Dybala, l’attaccante della Roma nel mirino dell’Inter (Wigglesport.it)

L’attacco della rosa di mister Simone Inzaghi subirà una rivoluzione durante la prossima estate. I nerazzurri, difatti, diranno addio di certo al centravanti Alexis Sanchez che ha deciso di non rinnovare il proprio contratto in scadenza e, probabilmente, anche a Marko Arnautovic che sarebbe finito sulla lista delle possibili partenze.

Sembra, dunque, quasi certo che l’Inter metterà a segno un colpo per il proprio avanzato, nonostante l’arrivo a parametro zero di Mehdi Taremi che si svincolerà dal Porto il prossimo 1° luglio. Fra i vari nomi sul taccuino nerazzurro, come riporta la redazione di TuttoSport, sarebbe apparso anche quello di Paulo Dybala che starebbe valutando la possibilità di chiudere la propria esperienza con la Roma.

L’attaccante argentino è stato seguito dall’Inter già in passato dato il buon rapporto fra il calciatore e l’attuale presidente nerazzurro Beppe Marotta. Già due anni fa, il dirigente aveva provato a portarlo a Milano, ma alla fine la trattativa non andò in porto.

Le cifre per l’argentino

Per Dybala, l’Inter dovrebbe versare la cifra stabilita dalla clausola rescissoria presente sul contratto della Joya: 20 milioni di euro in caso di un club italiano, 12 per le società estere. Una somma consistente, dunque, che si aggiungerebbe anche all’eventuale ingaggio da proporre all’argentino che alla Roma percepisce uno stipendio da oltre 6 milioni l’anno. Bisognerà capire se i nerazzurri siano disposti ad investire queste cifre per il classe 1993 che comunque partirebbe dietro a Lautaro Martinez e Marcus Thuram nelle gerarchie di mister Inzaghi.

Impostazioni privacy