Hamilton in Red Bull, scenario clamoroso: spunta la verità

A quanto pare Lewis Hamilton in un certo momento avrebbe cercato di capire se esistessero i margini per un trasferimento alla Red Bull

Una sana e accesa rivalità. È questo ciò che caratterizza da sempre il rapporto tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Senza considerare ovviamente i momenti di altissima tensione che hanno segnato la stagione 2021, quando la corsa al titolo mondiale di Formula 1 si risolse a favore del pilota olandese all’ultimo metro dell’ultimo Gran Premio, non senza una generosa dose di polemiche e di reciproche accuse tra Mercedes e Red Bull. Da quel momento in poi, complice il dominio incontrastato della scuderia di Milton Keynes, le frizioni tra i due grandi piloti si sono appianate, addirittura fino al punto di andare ad un passo da un clamoroso accordo tra le parti.

Hamilton e Verstappen mai insieme
Hamilton e Verstappen rivali per sempre (LaPresse) – Wigglesport.it

Secondo numerose indiscrezioni confermate dai diretti interessati, nel periodo in cui Hamilton era lontano anni luce dal rinnovo di contratto con la Mercedes, tra l’entourage del pilota inglese e la scuderia di Milton Keynes sarebbero intercorsi dei colloqui che avevano come obiettivo studiare la fattibilità di un clamoroso passaggio di Sir Lewis alla Red Bull.

Hamilton compagno di squadra di Verstappen: uno scenario all’apparenza impossibile che qualcuno ha cercato di rendere quanto mai concreto. Alla fine come sappiamo non è accaduto nulla, visto che il fuoriclasse di Stevenage ha rinnovato il contratto con la Mercedes fino al 2025.

Hamilton alla Red Bull, chi ha chiamato chi? La risposta spiazza i tifosi

Sfumata del tutto la possibilità di costruire la super coppia dei sogni composta da Hamilton e Verstappen, resta solo da capire quale delle due parti ha cercato per primo il contatto con l’altro. E in questo caso tra le due scuderie è iniziato il classico gioco dello scaricabarile, del ‘chi ha chiamato chi?’. Secondo quanto dichiarato ai microfoni della BBC da un portavoce del team di Milton Keynes, l’idea di portare Hamilton alla red Bull venne al padre del pilota, Anthony Lewis, che durante i primi mesi del 2023 prese contatti con il team principal della Red Bull, Christian Horner.

Horner poteva prendere Hamilton
Il team principal della Red Bull Christian Horner (LaPresse) – Wigglesport.it

I colloqui andarono avanti per qualche giorno, ma alla fine la parti convennero sulle tante, troppe difficoltà nel mettere insieme nella stessa squadra due fuoriclasse di questo livello. Il resto, come si dice, è storia: Space Ham ha firmato il rinnovo con la Mercedes fino al 2025, vale a dire la conclusione dell’era delle power unit. Guardare oltre a questa data è un esercizio troppo complesso.

Impostazioni privacy