Hamilton, adesso è impossibile: l’annuncio che gela i tifosi

Mancano tre mesi all’inizio del nuovo mondiale di Formula 1 e si ha la sensazione che per i team rivali della Red Bull ci sarà poco da fare

Il mondiale di Formula 1 del 2024 potrebbe trasformarsi presto in una fotocopia di quello appena concluso. È questa l’aria che si respira nel Circus in cui la maggioranza di esperti, semplici appassionati e addetti ai lavori considera la Red Bull di una spanna superiore rispetto agli altri team. L’egemonia di Milton Keynes è destinata a durare anche il prossimo anno e Max Verstappen è destinato a conquistare il suo quarto titolo mondiale consecutivo. Alla fine neanche il tanto atteso mercato piloti ha regalato qualche emozione ai tifosi: tutti i big sono rimasti alla guida delle rispettive scuderie. Lo stesso Lewis Hamilton alla fine ha preferito rinnovare con la Mercedes piuttosto che lanciarsi in una nuova avventura.

L'annuncio su Hamilton gela tutti
Il campione inglese della Mercedes Lewis Hamilton (LaPresse) – Wigglesport.it

Eppure le occasioni per tentare un percorso diverso non sono mancate. Le notizie rilanciate da alcuni media britannici in merito a una maxi offerta della Ferrari, formulata direttamente ad Hamilton dal presidente John Elkann, hanno fatto sognare per qualche giorni i tifosi della Rossa.

Era a dir poco suggestiva l’idea che il fuoriclasse di Stevenage potesse tentare di vincere il suo ottavo titolo iridato proprio a Maranello. Il sogno dei sostenitori del Cavallino Rampante è rimasto però chiuso nel cassetto, perché sia Sir Lewis che i vertici della Ferrari alla fine hanno preferito la continuità al cambiamento.

Hamilton alla Red Bull con Verstappen? La risposta del super manager lascia tutti senza parole

Un’altra ipotesi altrettanto se non più suggestiva ha preso piede per qualche settimana, vale a dire l’approdo di Hamilton in Red Bull, dove avrebbe affiancato il suo grande rivale Max Verstappen. Le dichiarazioni del team principal Christian Horner, secondo cui proprio il campione inglese avrebbe sondato il terreno per un suo possibile sbarco dalle parti di Milton Keynes hanno mandato in tilt l’intero ambiente della Formula 1. L’ipotesi, che più di qualcuno ha definito da fantascienza, è rimasta come una semplice suggestione.

Marko chiude a Hamilton
Il consulente Red Bull Helmut Marko (LaPresse) – Wigglesport.it

A mettere la parola fine a qualsiasi speculazione è il super consulente della scuderia anglo-austriaca, l’ottantenne manager Helmut Marko, il quale ha smentito con fermezza la possibilità che Lewis Hamilton e Verstappen possano diventare compagni di squadra: “Max e Lewis in un unico team non funzionerebbero, quello che è successo tra loro nel 2021 rende impossibile una soluzione di questo tipo”. 

Impostazioni privacy