Fiorentina, dirigenza a caccia di una punta: nel mirino una vecchia conoscenza della Serie A

La Fiorentina è a caccia di un nuovo attaccante che dovrà prendere il posto di Andrea Belotti nella rosa ora guidata da Palladino: il nome sul taccuino.

Raffaele Palladino
Il nuovo tecnico della Fiorentina Raffaele Palladino (Wigglesport.it)

La dirigenza della Fiorentina è al lavoro per costruire la rosa del nuovo tecnico Raffaele Palladino, arrivato per sostituire Vincenzo Italiano. Gli obiettivi di mercato in vista della prossima finestra estiva sono diversi, ma la priorità è quella di acquistare un nuovo centravanti.

Andrea Belotti, difatti, non ha convinto e rientrerà alla Roma al termine del prestito. Al suo posto dovrà arrivare un attaccante che possa garantire buone prestazioni e gol. A sorpresa, in queste ore, sarebbe apparso il nome di una vecchia conoscenza del nostro campionato sul taccuino del club viola che potrebbe riportare in Italia il giocatore.

Fiorentina, la dirigenza valuta Icardi per l’attacco: la richiesta del Galatasaray

Mauro Icardi
Mauro Icardi, l’attaccante del Galatasaray seguito dalla Fiorentina (Wigglesport.it)

Andrea Belotti si appresta a lasciare la Fiorentina per tornare alla Roma. Fra qualche settimana, difatti, terminerà il prestito al club viola che già ha avviato i contatti per trovare un nuovo centravanti. La dirigenza non riscatterà, difatti, il centravanti dai giallorossi e vuole una nuova punta per la rosa di Raffaele Palladino.

Fra i vari profili che starebbe valutando la Fiorentina, secondo quanto riporta la redazione de La Nazione, ci sarebbe a sorpresa anche Mauro Icardi, in forza al Galatasaray. L’ex Inter, trasferitosi in Turchia nel 2022, dopo la parentesi al Paris Saint-Germain, sembrerebbe disposto a tornare in Italia e la Fiorentina potrebbe essere la destinazione ideale. Il club turco non si opporrebbe alla cessione a patto che arrivi la giusta offerta sul tavolo: tra i 18 ed i 20 milioni di euro.

Il nodo, però, per i viola sarebbe lo stipendio del giocatore che attualmente percepisce un ingaggio da circa 6 milioni di euro netti a stagione, cifra molto alta per le casse del club toscano. Per chiudere l’operazione, dunque, l’ex Inter dovrebbe rivedere a ribasso il suo stipendio.

L’alternativa

Il nome di Icardi, però, non è l’unico sul taccuino viola. La dirigenza, difatti, avrebbe messo nel mirino anche Mateo Retegui del Genoa, ora impegnato con la Nazionale italiana in vista degli Europei in Germania. I liguri, però, hanno già fatto sapere che per lasciar partire l’attaccante classe 1999 non accetteranno offerte inferiori ai 30 milioni di euro.

Impostazioni privacy