Ferrari, trattativa chiusa: finalmente in Rosso

Mentre il Mondiale 2023 si avvicina all’epilogo, la Ferrari chiude la trattativa: finalmente in rosso. Ecco tutti i dettagli

Il Mondiale di Formula 1 volge al termine. Nel weekend 24-26 novembre andrà in scena l’ultimo Gran Premio, ad Abu Dhabi, capitale degli Emirati Arabi Uniti, sul circuito di Yas Marina, di una stagione che non è mai stata in discussione per lo strapotere di Max Verstappen e della Red Bull.

Finalmente in rosso
Trattativa chiusa: finalmente alla Ferrari (LaPresse)-wigglesport.it

Il tre volte campione del mondo, da autentico ‘cannibale‘ dei motori, non si è accontentato di conquistare il terzo alloro iridato ma ha stracciato la concorrenza passando per primo sotto la bandiera a scacchi in 18 occasioni. In pratica, si fa prima a elencare i Gran Premi che l’olandese volante non ha vinto: quelli dell’Arabia Saudita e dell’Azerbaigian, in cui ha trionfato il compagno di box, Sergio Perez, e l’acuto del ferrarista Carlos Sainz a Singapore.

Vittoria, quella del driver spagnolo, che di certo non riscatta la stagione opaca della scuderia del Cavallino Rampante che, non a caso, è già proiettata alla prossima tanto da aver chiuso la trattativa per vestirlo finalmente di ‘rosso’.

Ferrari, trattativa chiusa: Robert Kubica in rosso

A volte il destino cinicamente ci mette lo zampino. Il talentuoso pilota Robert Kubica e la Ferrari erano promessi sposi ma a far saltare il ‘matrimonio’ il terribile incidente rallistico che nel 2011 è quasi costato la vita al pilota polacco.

Ma ora, a parziale risarcimento, il destino riannoda il filo drammaticamente tranciatosi riportando,12 anni dopo, sulla stessa strada l’ex pilota di BMW, Renault, Williams e Alfa Romeo in Formula 1 e la Rossa di Maranello. Tuttavia, questa volta niente monoposto a ruote scoperte bensì una partnership con il team AF Corse di Amato Ferrari nel WEC, la categoria in crescita esponenziale dal punto di vista della visibilità e dello sviluppo.

Kubica Ferrari
Robert Kubica in rosso (LaPresse)-wigglesport.it

A dare il relativo annuncio è stato con comunicato lo stesso team italiano che quest’anno gestisce anche le due Hypercar ufficiali della Scuderia di Maranello e che ha trascinato la 499P #51 a uno storico trionfo nella 24 ore più famosa del mondo, ovviamente quella di Le Mans.

In attesa di ulteriori dettagli della partnership tra il 38enne polacco, campione 2023 nella categoria LMP2 del FIA World Endurance Championship (WEC), e AF Corse, che saranno resi noti nelle prossime settimane, come si legge nel suddetto comunicato, il prossimo sbarco a Maranello del talentuoso pilota polacco fa felici i tifosi del Cavallino Rampante.

Certo, come detto, non si tratta del volante di una monoposto di Formula 1 ma, comunque, seppure a distanza di anni, Robert Kubica entra nella grande famiglia della Ferrari a conferma che quello che il destino toglie, lo stesso destino dà.

Impostazioni privacy