Esonero Pioli: è pronta la rivoluzione, già c’è il sostituto

Ecco la rivoluzione in casa Milan: è pronto il sostituto di Stefano Pioli, la società sembra aver fatto la sua decisione. Non ci sono dubbi

La prossima estate in casa Milan sarà rivoluzione. La società sembra aver deciso per la sostituzione di Stefano Pioli. Nonostante un inizio con i fiocchi di 2024, la dirigenza non sembra voler fare passi indietro. L’ex tecnico di Lazio e Fiorentina aveva vissuto una situazione simile anche nel 2020, nel suo primo anno sotto al Duomo quando si vociferava con insistenza dell’arrivo di Rangnick. Una grande estate post-Covid permise all’allenatore di confermarsi e allontanare le voci di addio.

Milan, ecco la rivoluzione: c'è il sostituto di Pioli
Stefano Pioli è pronto a lasciare il Milan: la rivoluzione è realtà – (ANSA) – wigglesport.it

Da allora il Milan non si è più fermato, dando vita ad una scalata che anno dopo anno ha portato successi: secondo posto e ritorno in Champions nel 2021, scudetto nel 2022, semifinale di Champions League la scorsa stagione. Questa, invece, sembra essere quella dell’addio per l’emiliano ma nel calcio mai dire mai. In molti erano pronti a scommetterci che anche questa volta andasse così. Quasi come il sentirsi spalle al muro, dia una nuova linfa a Pioli.

La prestazione e il ko di Monza resta nella testa dei tifosi rossoneri e sono in tanti a lamentare per le scelte giudicate inopportune dall’allenatore rossonero. Ora i rumors sul suo futuro sono sempre più evidenti anche se, alla fine, se ne parlerà al termine della stagione.

Milan, ecco la rivoluzione: è pronto il sostituto di Pioli

Sicuramente conterà quanto succederà da qui a fine stagione, specialmente in Europa League. Ma questa volta sembra essere quasi certo l’addio del tecnico. C’è già pronto il sostituto, la dirigenza si è portata avanti e ha fatto la sua scelta con un nome a sorpresa.

Julen Lopetegui, tecnico spagnolo, è attualmente fermo dopo l’esperienza al Wolverhampton della scorsa stagione. Nella sua carriera c’è una parentesi, andata male, al Real Madrid. E poi un biennio da CT della Spagna e tre anni al Siviglia. Queste le tappe principali del suo curriculum. In Italia non è mai arrivato, nemmeno da calciatore. C’è sempre però una prima volta. Il suo futuro, infatti, può essere proprio nel nostro campionato.

Rivoluzione Milan, c'è il sostituto di Pioli
Julen Lopetegui può arrivare al posto di Pioli: rivoluzione al Milan – (ANSA) – wigglesport.it

Secondo alcune fonti di mercato, il Milan avrebbe messo pesantemente nel proprio mirino Lopetegui. Lo spagnolo è uno degli allenatori in lista, sicuramente non l’unico, contando come il sogno proibito continui ad essere Antonio Conte. La dirigenza vede in lui un ottimo profilo per ripartire con un nuovo ciclo. Si deciderà con calma nei prossimi mesi, intanto il suo nome è finito all’improvviso in cima alla lista dei dirigenti rossoneri.

IL CALCIOMERCATO NON FINISCE MAI: Non perdere nemmeno un colpo scarica l’app di Calciomercato: CLICCA QUI

Impostazioni privacy