Escluso e cacciato: il granata è stato messo sul mercato

Il giocatore del Torino dopo quanto successo prima del derby con la Juve può diventare un caso: escluso, cacciato e ora sarà messo sul mercato. Situazione bollente

Scoppia il caso in casa granata dopo quanto accaduto nei giorni antecedenti al derby. Uno degli assi più importanti del Torino è stato escluso e cacciato dal gruppo per motivi disciplinari, non partecipando in quella che per i piemontesi è spesso la partita dell’anno. Adesso è probabile che il giocatore verrà messo sul mercato, anche se non è nuovo a casi del genere. Tra l’altro Juric non è un tecnico facile da prendere e spesso non si lascia passare la mosca sotto al naso.

Escluso e cacciato: il granata è sul mercato
Ivan Juric ha escluso e cacciato un suo calciatore prima del derby: sarà messo sul mercato, la situazione – (ANSA) – wigglesport.it

Il danno oltre la beffa, non sarà una sosta piacevole in casa Torino visto che all’ennesima sconfitta nella stracittadina c’è anche da fare i conti con un nuovo caso nella rosa. Tra l’altro riguardante uno dei pezzi da novanta che quando sta bene ha dimostrato di poter fare la differenza come la doppietta rifilata qualche settimana fa. Ma cos’è successo?

Escluso e cacciato, il Torino mette sul mercato il proprio asso

Parliamo di Nemanja Radonjic, genio e sregolatezza di questo Torino. Tanto abile in campo quanto bizzoso fuori. Spesso il limite è stato il suo carattere, semplicemente non digerisce le esclusioni e lo spartito tattico che spesso gli consegna Juric. Vuole fare di testa sua, senza stare ad ascoltare cosa vuole da lui il tecnico. E per questo spesso finisce fuori.

Escluso e cacciato: il giocatore del Torino finisce sul mercatoNemanja Radonjic è al centro di un caso dopo quanto successo prima del derby. Escluso, cacciato e ora sul mercato? – (ANSA) – wigglesport.it

Deve essere andata così anche la scorsa settimana, quella più delicata in casa Torino, quella che portava al derby. Probabilmente un diverbio o il non essersi allenato intensamente magari fiutando l’esclusione. Per questo Juric l’ha fatto fuori dai convocati, scelta annunciata già alla vigilia in conferenza stampa. Il tecnico ha parlato chiaramente del caso, dicendo che non ci sarebbe stato per motivi disciplinari. Escluso e cacciato, senza mezzi termini.

Ecco perché a gennaio potrebbe andare via. L’ex Marsiglia ha molto mercato soprattutto all’estero ma il suo carattere è per lui un limite. Non è la prima volta che gli capita e questo rischia di veder deprezzato il suo cartellino che altrimenti potrebbe schizzare alle stelle. Cairo dovrà essere bravo nell’incassare dall’eventuale cessione quanto più possibile. Sempre che il caso non rientri entro qualche giorno o settimana.

IL CALCIOMERCATO NON FINISCE MAI: Non perdere nemmeno un colpo scarica l’app di Calciomercato: CLICCA QUI

Impostazioni privacy