Djokovic voleva andarsene: “Finiamola subito”

Clamoroso! Novak Djokovic, numero 1 del ranking Atp, voleva andare via: “Finiamola subito”. Ecco, nel dettaglio, cos’è successo

Novak Djokovic, numero 1 del ranking Atp, è uno dei grandi protagonisti del Masters 1000 di Indian Wells, torneo che in carriera ha già vinto 5 volte.

Djokovic voleva andarsene
“Finiamola subito”: Djokovic voleva andare via (LaPresse)-wigglesport.it

La classe non è acqua, si è solito dire, e il serbo ne ha vendere. Tuttavia gli anni – 37 il prossimo 22 maggio – cominciano a farsi sentire per Djokovic che vede il proprio trono sempre più minacciato dai suoi talentuosi e ben più giovani colleghi, in primis il nostro Jannik Sinner che lo ha mandato al tappeto nella semifinale dell’Australian Open.

Ciononostante, il fuoriclasse serbo non ha alcuna intenzione di stendere un tappeto rosso ai pretendenti al suo trono. Chi vi ambisce deve sudarselo e conquistarselo a suon di vittorie perché Djokovic, dopo aver accarezzato l’idea di andare via (“Finiamola subito“), è determinato a respingere l’assalto dei vari Alcaraz e Sinner alla sua corona.

Djokovic, siparietto con Dimitrov: “Finiamo, finiamo subito”

Per dipingere una grande parete ci vuole un grande pennello, recita il claim di uno dei più iconici spot televisivi degli anni ’80 del secolo scorso. Ebbene, a fare da sparring partner al numero 1 del tennis, nonché recordman di titoli dello Slam (24), è stato Grigor Dimitrov che vanta la terza posizione come best ranking, raggiunta il 20 novembre del 2017.

Questo oltre alla vittoria nella Atp Finals e al Cincinnati Open, entrambi nel 2017, e alla semifinali a Wimbledon 2014, all’ Australian Open 2017 e allo US Open 2019. Insomma, per farsi trovare pronto al grande appuntamento di Indian Wells il campione serbo ha fatto le cose in grande scegliendo come partner di allenamento uno dei tennisti più in forma del momento e con il quale c’è grande feeling.

Lo dimostra un divertente siparietto che li ha visti protagonisti, con Nole che per celia era sul punto di abbandonare la sessione in anticipo. Il bulgaro, infatti, pronti, via, lo ha lasciato di stucco con un colpo alla ‘Federer’. In affanno sotto i colpi del serbo, Dimitrov ha tirato fuori dal cilindro un dritto in corsa che è finito all’incrocio delle linee, con Nole che non ha potuto fare altro che applaudire.

Djokovic, divertente siparietto con Dimitrov
Djokovic, campione di tennis e di simpatia (LaPresse)-wigglesport.it

Non solo. Le telecamere hanno poi ‘rubato’ il commento di Novak, al colpo da applausi a scena aperta del bulgaro: “Finiamo, finiamo subito, con Dimitrov gli ha retto il gioco replicando: “Siamo solo all’inizio”. Al che il campione serbo ha ironicamente chiosato: “Questo è ciò che mi preoccupa“.

Dunque, Djokovic si conferma un campione di tennis e di simpatia dimostrando di non prendersi sempre sul serio ma di sapersi concedere un intermezzo divertente durante un allenamento in vista di un importante torneo perché il tennis è sì la sua professione ma è pur sempre un gioco.

Impostazioni privacy