Di Maria dice addio: compagni di squadra in lacrime

Terminata la pausa dedicata alle nazionali: in Sudamerica è successo di tutto nella partita più attesa dell’anno

La terza e ultima sosta per le nazionali di questo 2023 è andata in archivio. Sia in Europa che negli altri continenti i giocatori hanno vestito la maglia delle proprie selezioni per proseguire il cammino verso i propri obiettivi. Se nel Vecchio Continente sono state ufficializzate 21 delle 24 squadre che parteciperanno a giugno ad Euro 2024 in Germania, tra le quali ci sarà anche l’Italia di Luciano Spalletti, nelle altre federazioni si gioca già per un posto ai Mondiali 2026.

Di Maria annuncio addio tifosi e compagni sconvolti
Angel Di Maria, annuncio spiazzante (La Presse) – wigglesport.it

In Sudamerica tutto l’interesse era rivolto verso la partita più attesa dell’anno: Brasile-Argentina in programma al Maracanà. Purtroppo quello mostrato sul campo dalle due nazionali è passato in secondo piano a causa dei violenti scontri tra i tifosi dell’albiceleste e la polizia brasiliana prima dell’inizio della gara. Il match è stato posticipato di quasi mezz’ora e numerosi supporters dei campioni del mondo sono rimasti feriti.

La partita è stata vinta da Messi e compagni per 1-0 grazie al gol di Otamendi ed è stato un risultato storico: mai il Brasile aveva perso in casa una gara valida per le qualificazioni mondiali. Ma il ko dei verdeoro non è la sola notizia ad aver fatto rumore nelle ultime ore in Sud America.

Di Maria, annuncio sconvolgente: tifosi e compagni in lacrime

A Buenos Aires, infatti, oltre a festeggiare la vittoria contro i rivali di sempre, in questi giorni c’è spazio anche per la malinconia. A strappare le lacrime di tifosi e compagni ci ha pensato Angel Di Maria. L’esterno ex Juventus, oggi al Benfica, ha infatti rilasciato un annuncio spiazzante che nessuno voleva avrebbe voluto sentire.

Di Maria annuncio addio Argentina
Angel Di Maria, l’addio è ufficiale (La Presse) – wigglesport.it

Il Fideo ha infatti fatto sapere, tramite un post su Instagram, che la Copa America del prossimo giugno sarà la sua ultima competizione con la maglia albiceleste. Lo ha annunciato dopo la partita con il Brasile dicendo che quella contro i verdeoro sarebbe stata la sua ultima gara valida per le qualificazioni ad una grande competizione.

Il canto del cigno del classe 1988 sarà quindi l’appuntamento negli Stati Uniti: poi dira ufficialmente addio alla maglia con la quale ha vinto tutto. Il successo che non dimenticherà mai sarà sicuramente la Coppa del Mondo conquistata lo scorso dicembre in Qatar, dove l’esterno ha siglato il gol del momentaneo 2-0 in finale contro la Francia.

Impostazioni privacy