Champions League, big a rischio: tutte le combinazioni

Ultimi 90’ dei gironi di Champions League: le prime teste coronate, contro ogni pronostico, rischiano di cadere e rotolare addirittura fuori dall’Europa. Manchester United, Benfica e Siviglia rischiano di abbandonare lo scenario internazionale con largo anticipo anche rispetto alle più nefaste previsioni.

Il puzzle del Gruppo A: dietro il Bayern è tutto aperto

Il gruppo A è il più complicato da decifrare. Anzi, è un vero caos.  L’unica certezza è che il Bayern Monaco ha già ipotecato la qualificazione con 13 punti, più del doppio di chi è in bilico fra il secondo posto, che vale gli ottavi di finale, e l’eliminazione dall’Europa. Copenaghen e Galatasaray a cinque punti, Manchester United a 4. Le combinazioni possibili: danesi qualificati agli ottavi se battono il Galatasaray o pareggiano e se lo United non batte il Bayern. Il Copenaghen arriva terzo se pareggia e lo United vince, o anche se perde e lo United pareggia. Il Galatasaray è certo del secondo nel girone solo se batte il Copenaghen. Terzo se non vince e non vince neanche lo United.  Il Manchester United accederà agli ottavi se batte il Bayern e l’altra partita termina in parità. Red Devils terzi e ai play off di Europa League se vincono e l’altra partita non termina in parità. Lo United potrebbe potenzialmente finire anche terzo anche con un pareggio, purché il Copenaghen perda.

Siviglia e Benfica fanno tremare l’Europa… League

Sergio Ramos Siviglia
Immagine | Epa

Negli altri gruppi la situazione è abbastanza cristallizzata. Nel girone B, Arsenal e PSV sono già qualificate agli ottavi di finale. Tutta l’Europa… League, considerata la tradizione del Siviglia nella competizione, tifa per il Lens. Francesi che possono arrivare solo al terzo posto se evitano la sconfitta con il Siviglia che ovviamente ha solo un risultato nello sconto diretto. Nel gruppo C il Napoli deve suicidarsi per non centrare gli ottavi: serve una sconfitta con due o più gol di scarto contro il Braga che andrà in Europa League se vince con un gol di scarto, o pareggia. Possibile anche il terzo posto con una sconfitta, purché l’Union Berlino non vinca contro il Real Madrid. Nel gruppo D, l’Inter non ha alternative alla vittoria contro il Real Sociedad per centrare il primo posto. Occhio infine alla sfida fra Salisburgo e Benfica. Austriaci quasi certi del terzo posto: per centrare i playoff di ingresso all’Europa League i portoghesi avranno bisogno di vincere almeno con due gol di scarto.  Impresa difficile ma non impossibile.

Impostazioni privacy