Australian Open, la notizia lascia increduli: è inarrivabile

Australian Open, la notizia lascia tutti increduli perché il record segnato è pazzesco! Un esempio che difficilmente sarà raggiungibile, almeno nel breve tempo.

Gli Australian Open ha regalato emozioni incredibili anche in questo 2024, lo sappiamo bene noi italiani che abbiamo visto una finale sia nel doppio con Bolelli-Vavassori sia con Sinner contro Medvedev. La rimonta del tennista azzurro in finale resterà scritta nella storia di questo sport e Jannik ha riportato uno Slam in Italia dopo ben 48 lunghi anni.

Record Bopanna agli Australia Open
Il record incredibile agli Australia Open lascia tutti increduli (LaPresse) – Wigglesport.it

Purtroppo invece il doppio giocato da Bolelli e Vavassori contro Bopanna e Ebden non ha sorriso agli italiani che si sono dovuto arrendere ai risultati messi a segno dagli avversari. I tennisti, testa di serie numero 2, si sono infatti imposti per 7-6 e7-5 dopo un’ora e 40’ di gioco. C’è stata battaglia, ma stavolta è andata male agli azzurri.

Questo ha fatto sì che Bopanna, dal canto suo, andasse a firmare un record pazzesco. Tanto che l’indiano, subito dopo il termine della finale in Australia, ha dichiarato: “È un sentimento incredibile, la mia testa sta quasi per esplodere. Non sono mai stato da questa parte prima, quindi è bello finalmente viverlo. Il primo pensiero è che non ci sono limiti. A volte, siamo noi stessi a imporceli”. Un esempio incredibile quindi il suo.

Australia Open, Bopanna è inarrivabile: il record lo incorona

A 43 anni, 10 mesi e 23 giorni, Rohan Bopanna è diventato il tennista più anziano a vincere un titolo del Grande Slam. Il doppio giocato e vinto contro la coppia italiana ha permesso all’atleta indiano di entrare nella storia del tennis. Una cosa che non capita di vedere tutti i giorni e che difficilmente ricapiterà, per lo meno in breve termine. Il suo record è decisamente pazzesco.

Record Bopanna agli Australia Open
Record Bopanna agli Australia Open: difficilmente qualcun altro ci riuscirà (LaPresse) – Wigglesport.it

“È importante – ha aggiunto Bopanna – parlare di come ci si sente, anche solo con se stessi. Ripensando al passato dico che è stato un grande sollievo, specialmente per me che ho cercato di raggiungere questo traguardo per molti anni”.

Questo è il suo secondo titolo in uno Slam dopo il doppio vinto al Roland Garros nel 2017. Allora il doppio era misto, stavolta è stato perciò il primo vinto nel doppio maschile. Un esempio questo di come nella vita non sia mai troppo tardi per provare a fare la differenza e a dimostrare tutto il proprio valore. Grazie a questa vittoria Bopanna è diventato a tutti gli effetti un simbolo del tennis e il suo record è destinato a restare nella storia per molto tempo.

Impostazioni privacy