Asta già iniziata e Inter davanti a tutti: altro regalo per Inzaghi

L’Inter è pronta allo scatto decisivo per strappare l’obiettivo da lungo tempo seguito. Occhio alla concorrenza, tra cui la Juventus.

La stagione è ormai entrata nel vivo. L’ultima pausa nazionali dell’anno, che ha visto l’Italia di Luciano Spalletti strappare ai danni dell’Ucraina il pass per Euro 2024, è ormai in soffitta e il campionato è nuovamente al centro dell’attenzione. La Serie A, in attesa di capire se il Napoli post cura Mazzarri sarà in grado di difendere il titolo, sembra avviarsi ad essere un’affare tra le due milanesi e la Juventus.

Simone Inzaghi Inter
Per Simone Inzaghi sarebbe in arrivo un importante rinforzo di mercato (ANSA) Wigglesport.it

Una sfida, soprattutto quella tra Inter e Juventus, che potrebbe traslarsi sul mercato. Entrambe le squadre infatti hanno messo nel mirino Tiago Djalò. Il 23enne difensore portoghese del Lille è infatti un nome molto caldo sul taccuino di diversi direttori sportivi. In Italia Inter e Juventus lo seguono da moltissimo tempo. I nerazzurri però sembrano essere decisamente in vantaggio, visto che è almeno da un anno che stanno lavorando ai fianchi il calciatore.

La situazione di Djalò apre a diverse ipotesi e diversi scenari. Secondo quanto si legge sul portale Fantacalcio.it, il calciatore, in scadenza di contratto a giugno, potrebbe non rinnovare. Il che, naturalmente, aprirebbe a diverse ipotesi circa la convenienza di tesserarlo già a gennaio. La valutazione di mercato che fa il Lille è di 16 milioni di euro che però potrebbe drasticamente calare a gennaio in vista di un suo non rinnovo e quindi di una conseguente possibilità di prenderlo a zero. In casa Inter però la domanda sorge legittima: perché pagare a gennaio quando si potrebbe aspettare giugno?

Djalò fa gola a molti: incluso il PSG

I nerazzurri potrebbero quindi attendere l’arrivo del mercato estivo. Una mossa che naturalmente non dispiacerebbe nemmeno all’entourage del calciatore che potrebbe di conseguenza alzare un po’ le richieste sul fronte ingaggio visto che non ci sarebbe costo del cartellino da sostenere da parte del club acquistante. Occhio però, perché tergiversare troppo in casa nerazzurra permetterebbe l’inserimento deciso anche di altri club. Non solo la Juventus, ma anche il PSG.

Djalò
Grande concorrenza per il difensore Djalò. Ma l’Inter dovrebbe essere in vantaggio (ANSA) Wigglesport.it

I parigini infatti stanno attenzionando diversi profili per la retroguardia. Djalò dalla sua avrebbe indubbiamente il fatto che gioca già in Francia e quindi non necessiterebbe di ambientamento nella Ligue 1. Per questo in casa Inter potrebbe passare la linea di accelerare. A fronte di quello che potrebbe essere comunque un esborso non eccessivo, la dirigenza potrebbe chiudere già a gennaio, regalando a Simone Inzaghi un difensore di assoluto livello con il quale rinforzare quella che, secondo molti, è già la favorita principale per lo Scudetto di quest’anno.

Impostazioni privacy