Adani-Allegri, è scontro totale: nuovo attacco al tecnico

Nuovo scontro totale per Max Allegri e Daniele Adani, dopo gli ultimi deludenti risultati in casa Juve: si parla di “teatrini organizzati”

Non è sicuramente un periodo facile per Max Allegri. Solo 7 punti nelle ultime 8 gare, un andamento da zona retrocessione per i bianconeri che hanno portata la Juve – da principale contendente all’Inter per il titolo – a doversi guardare seriamente le spalle per non perdere il quarto posto. Se c’è una costante che in questi anni abbiamo imparato dopo ogni insuccesso bianconero sono sicuramente le critiche a Max Allegri.

Adani-Allegri, nuovo scontro totale
Daniele Adani polemizza contro Allegri: nuovo scontro totale, “teatrini organizzati” – (ANSA) – wigglesport.it

C’è una parte tra tifosi e addetti ai lavori a cui proprio non piace il gioco dell’ex tecnico del Milan e ad ogni (mezzo) passo falso sono lì pronti a dare le colpe all’allenatore a prescindere da cosa è successo in campo. E così Allegri è finito di nuovo nell’occhio del ciclone, investito dalle critiche nelle ultime settimane e dopo lo 0-0 contro il Genoa.

La sua panchina è quantomeno in bilico in vista della prossima stagione. E Max è uno a cui le critiche, specialmente dopo un risultato negativo, proprio non piacciono. Spesso il nervosismo gioca brutti scherzi. Ecco perché dopo la gara contro il Genoa è andato in scena un vero e proprio scontro tra il tecnico e lo studio di Sky Sport, specialmente ad una domanda del giornalista Teotino.

Voi giornalisti non dovete capire, dovete solo fare delle domande. Me ne faccia una intelligente e io rispondo. Non tollero critiche al mio mestiere perché io faccio l’allenatore e non mi permetto di venire a fare il giornalista“, questo il succo del suo discorso.

Adani-Allegri, nuovo scontro totale: “teatrini organizzati”

L’argomento è stato tema di discussione della scorsa domenica. Lo ha fatto anche l’ex giocatore – oggi opinionista – Daniele Adani nel corso della “Domenica Sportiva”. Adani ha tuonato: “Il collega ha fatto una domanda legittima ad Allegri quando poi vengono fuori questi teatrini organizzati è l’attacco dell’ex giocatore.

Che poi continua il suo intervento a gamba tesa: “Spesso c’è l’amico dell’amico che ti permette di scherzare in tv anche se arrivi un anno a 18 punti dalla prima, l’altro a 17 e l’altro ancora a 16, non sempre però va così”. Ma a cosa si riferisce Adani?

Adani-Allegri, scintille: "Teatrini organizzati"
Massimiliano Allegri ancora sotto attacco: tocca a Lele Adani dire la sua – (ANSA) – wigglesport.it

Il riferimento è un chiaro attacco sia ad Allegri sia a qualche altro giornalista che evidentemente, per Adani, negli anni scorsi ha “protetto” il tecnico bianconero, non facendo domande legittime nonostante posizioni non consone per il blasone della Juve.

“Quando ti viene chiesto giustamente di un rendimento sbagliato ti arrabbi e togli la possibilità alla gente che ti ascolta di sapere come stanno realmente le cose. La comunicazione dov’è? Dov’è la risposta? La risposta è stata solo un’altra mancanza di rispetto“, è la chiosa finale del noto opinionista. Insomma l’ennesimo scontro tra Adani ed Allegri,

Impostazioni privacy