Via libera Milan: bomber da 50 milioni

Il Milan non si ferma e già punta l’attaccante del futuro: rossoneri all’assalto del bomber, 50 milioni per la firma

La corsa del Milan per raddrizzare una stagione fino ad ora al di sotto delle aspettative continua. Parallelamente al campo, però, questo gennaio continua ad essere monopolizzato dalla sessione invernale di calciomercato: ed in tal senso le novità per la squadra di Pioli rischiano di essere corpose.

Punta da 50 milioni: Milan, che affare
Milan, colpo esagerato: 50 milioni per il nuovo bomber (LaPresse) – Wigglesport.it

La società rossonera ha, nei limiti del possibile dal punto di vista economico, provato a rinforzare la rosa in ogni reparto. In difesa è ritornato Matteo Gabbia, a dare una grossa mano vista la continua emergenza soprattutto al centro: sulla corsia di destra, invece, il jolly Terracciano potrebbe regalare novità importanti a Pioli dal punto di vista tattico.

E se la mediana sta facendo già da un pò a meno di Ismael Bennacer, impegnato in Coppa d’Africa con l’Algeria, è palese che qualcosa proprio a centrocampo possa muoversi da qui a fine mese. Nonostante i titolari stiano mantenendo una resa quasi sempre più che sufficiente, il recente addio di Rade Krunic apre un buco importante nelle gerarchie di Pioli.

Ritorno di fiamma: Milan, 50 milioni per il super bomber

Si è parlato a lungo, poi, di come l’attacco del Milan fosse una delle priorità per il mese di gennaio. Il Milan le ha provate praticamente tutte per regalare al tecnico – che con ogni probabilità lascerà Milanello al termine della stagione – un bomber di altissimo livello.

Guirassy è stato molto vicino ai rossoneri, vista una clausola di appena 17 milioni che ha fatto gola un pò a tutti: non solo al Milan. Il discorso bomber è stato quindi posticipato all’estate 2024 quando, a bocce ferme e con i risultati del campo che parleranno certamente più chiaro, si potrebbe tentare un colpo davvero da urlo per la gioia dei tifosi rossoneri.

Punta da 50 milioni: Milan, che affare
Il Milan lo rivuole: 50 milioni per il bomber (LaPresse) – Wigglesport.it

È Benjamin Sesko la suggestione che intriga non poco Moncada e Furlani: i due dirigenti, infatti, già sei mesi fa avevano provato a fare carte false per prenderlo dal Salisburgo ma alla fine a spuntarla con un assegno da 20 milioni di euro è stato il Lipsia. Nonostante il costo del cartellino del nazionale sloveno sia aumentato parecchio, il Milan è tutto fuorché spaventato.

Pare proprio che i rossoneri possano ripensarvi, mettendo mano al portafogli e arrivando ad un’offerta importante per convincere la società tedesca. Nel contratto che lega Sesko al Lispia fino al 30 giugno 2028 pare sia presente una clausola rescissoria da ben 50 milioni di euro. Una cifra davvero importante che potrebbe, tuttavia, valere lo sforzo: Sesko ha appena vent’anni e per doti tecniche e fisiche sarebbe l’erede ideale di Giroud, in scadenza proprio a fine stagione.

Impostazioni privacy