Verstappen o lui: la decisione della Red Bull è epocale

Max Verstappen è al centro di giochi di potere incredibili nell’universo Red Bull: lui e un altro protagonista si giocano il posto a Milton Keynes

La stagione è iniziata con il solito dominio tecnico da parte della Red Bull ma quello che sta succedendo al muretto dei box rischia di distruggere tutto in breve tempo. Verstappen rischia di abbandonare già nel 2025.

Red Bull: decisione epocale
Clamoroso colpo di scena in casa Red Bull (WiggleSport – ANSA)

L’universo Red Bull sta per implodere, tra colpi di scena e notizie che si rincorrono incontrollate. Helmut Marko ha lanciato una bomba durante le Qualifiche del Gran Premio dell’Arabia Saudita, confessando alla televisione austriaca ORF di essere praticamente fuori dal progetto del team già a partire da Melbourne.

Il super consulente non dovrebbe essere presente in Australia e verrà probabilmente sospeso dal suo ruolo attuale. Questo crea un’inevitabile spaccatura anche con Max Verstappen, che a Marko è legatissimo e che non vorrebbe proseguire a Milton Keynes senza il suo mentore.

L’assenza di papà Jos nel box di Gedda è dovuta a quanto pare ad un colloquio avuto a Dubai tra lui e Chalerm Yoovidhya, capo degli azionisti thailandesi del gruppo Red Bull. All’ex pilota di F1 è stato chiesto di non essere presente e di certo la cosa non ha fatto piacere. I thailandesi stanno appoggiando Christian Horner in questa guerra intestina e alla fine potrebbero perdere proprio Verstappen.

Red Bull, spaccatura interna dopo il caso Horner: Max Verstappen o Adrian Newey rischiano l’addio

Toto Wolff è apparso piuttosto possibilista sulla chance di poter sperare di avere Verstappen nel suo team già a partire dal 2025. Il manager austriaco spera di piazzare il super colpo per sostituire Hamilton, volato in Ferrari. Chi meglio del tre volte iridato olandese potrebbe rilanciare il progetto della Mercedes, nel breve e nel lungo periodo.

Verstappen o Newey via dalla Red Bull
Verstappen potrebbe lasciare la Red Bull (WiggleSport – ANSA)

A quanto pare a Milton Keynes sarebbero anche disposti a perdere Verstappen pur di trattenere Adrian Newey. Il progettista inglese è l’artefice dei successi della scuderia e le voci che lo vorrebbero vicino alla Ferrari non sono piaciute ai vertici aziendali. L’idea è quella di blindarlo, assieme a Horner e costruire su di lui il futuro della squadra.

Se Verstappen invece dovesse voltare pagina allora il favorito per prenderne il posto potrebbe essere Alexander Albon, al momento alla Williams, ma già transitato a Milton Keynes negli anni scorsi (2019-2020, al fianco di Max prima dell’arrivo di Sergio Perez).

Impostazioni privacy