Verstappen in Mercedes, l’annuncio ribalta la Formula 1

Il clamoroso scenario che vedrebbe Verstappen approdare alla Mercedes continua a far parlare di sé: le ultime dichiarazioni non lasciano dubbi

Il futuro approdo di Lewis Hamilton in Ferrari ha generato inevitabilmente un effetto dominio sul mercato piloti: Carlos Sainz lascerà Maranello e proseguirà la sua carriera altrove; la Mercedes ha avviato le ricerche per trovare un sostituto del britannico. Alla vigilia della stagione 2024 c’è grande fermento nel paddock di Formula 1.

C'è l'annuncio di Verstappen in Mercedes
In casa Mercedes si cerca un sostituto di Hamilton: occhi anche su Verstappen? La situazione (AnsaFoto) – Wigglesport

Secondo i rumors, nella selezione aperta dalla Mercedes vi sarebbero molteplici alternative. Si va dallo stesso Sainz a Fernando Alonso, passando per giovani piloti come Mick Schumacher e Kimi Antonelli. Questi ultimi, sempre stando alle indiscrezioni, sarebbero i profili maggiormente quotati per il dopo-Hamilton, ma ciò non vuol dire che in quel di Brackley alla fine non possa arrivare un nome diverso. Magari clamoroso, proprio come la voce che ha cominciato a girare insistentemente in queste ore.

Mercedes e il dopo-Hamilton: prende quota un’ipotesi clamorosa

Sì, clamorosa. Perché la voce in questione riferisce che, ferito dal ‘tradimento’ di Hamilton, il team principal della Mercedes, Toto Wolff, sarebbe intenzionato a reagire con grande veemenza assicurandosi il miglior pilota sulla piazza. Vale a dire Max Verstappen, fresco di tre titoli consecutivi conquistati a bordo della Red Bull.

Per ora la notizia non ha trovato grossi riscontri, ma l’argomento è finito tra i temi più caldi del Circus, tanto che uno dei vertici della compagine campione del mondo è stato costretto ad intervenire.

C'è l'annuncio di Verstappen in Mercedes
Verstappen in Mercedes, Marko allontana il clamoroso ribaltone: le sue parole (Ansa Foto) – Wigglesport

Ci riferiamo ad Helmut Marko, super-consulente e responsabile del progetto giovani della compagine iridata. Wolff farà tutto il possibile per ottenere i migliori piloti, questo è il lavoro che deve fare un team principal”, ha affermato il manager austriaco al quotidiano Österreich. Poi, però, ci ha tenuto a gettare acqua sul fuoco e a rassicurare i fan della Red Bull.

Verstappen ha una buona memoria. Sono successe troppe cose in passato. Ricordo Silverstone e quanto accaduto nel finale di Abu Dhabi. È un qualcosa di troppo profondo”, ha sottolineato Marko, elencando alcuni contrasti in sospeso tra l’olandese e la Mercedes. L’80enne di Graz ha infine concluso il suo intervento rispondendo con un “lo escludo” all’esplicita domanda su un possibile passaggio di SuperMax alla stella a tre punte. Vedremo come effettivamente si evolverà la vicenda.

Impostazioni privacy