Un trio da paura: 60 milioni, l’Inter vende il big

Il mercato nerazzurro è pronto ad infiammarsi con una cessione clamorosa: i tifosi dell’Inter non riescono a crederci

Non è un mistero che in casa Inter siano numerosissimi i gioielli che – nel corso dei mesi – hanno conquistato l’attenzione delle più ricche e importanti società europee. In tal senso, tre in particolare sono pronti ad una vera e propria follia per strappare il pilastro nerazzurro e pupillo di Simone Inzaghi.

Addio Inter, ci risiamo: ecco la cessione
Bye bye Inter: 60 milioni per la cessione (Lapresse) – Wigglesport.it

Ad ogni modo il calciomercato ha comunque regalato diverse gioie ai tifosi dell’Inter, soprattutto la scorsa estate quando prodigi come Marcus Thuram hanno varcato i cancelli della Pinetina lasciando senza parole il mondo nerazzurro. Il lavoro portato avanti da Beppe Marotta ha regalato risultati impressionanti, con una squadra mai così cinica e spietata in grado di dominare tanto in Serie A – dove resta la grande favorita per la vittoria dello Scudetto – quanto in Champions League dove il sogno di ripetere una finale resta più vivo che mai.

Le attenzioni della dirigenza meneghina sono, ad ogni modo, divise tra gennaio e giugno. Con l’arrivo dell’anno nuovo potrebbero presentarsi nuove ghiotte occasioni, magari a costi contenuti. Che si tratti della difesa o in attacco, dove Sanchez potrebbe fare spazio andando a giocare in Arabia Saudita. È tuttavia per giugno che sta spuntando un’ipotesi davvero preoccupante per i colori nerazzurri, con un big dall’importanza assoluta nell’economia interista che potrebbe finire per fruttare almeno 60 milioni di euro.

Tris per l’addio: 60 milioni e lascia l’Inter

In vista dell’estate 2024, quando i conti stagionali saranno già stati fatti, sembrerebbero tre le società di grande livello che dalla Premier League starebbero studiando un’offerta di primaria importanza per uno dei gioielli di casa Inter.

Addio Inter, ci risiamo: ecco la cessione
60 milioni per il big: addio Inter (Lapresse) – Wigglesport.it

Si parla di Alessandro Bastoni, gioiello difensivo che già negli anni scorsi era stato corteggiatissimo da Pep Guardiola. Il centrale di Casalmaggiore, che ha solo recentemente prolungato fino al 30 giugno 2028, a 24 anni è tra i difensori più ambiti in tutta Europa. L’Arsenal, in primissimo piano, vi starebbe pensando. I ‘Gunners’ perderanno con ogni probabilità Kiwior ed è così che Bastoni finirebbe in cima alla lista di Arteta.

Occhio pure a Chelsea e Manchester United che non stanno vivendo un’annata memorabile e che punterebbero, a suon di milioni, a tornare nell’elite mondiale. L’Inter, d’altro canto, mai valuterebbe l’addio di Bastoni. Ma davanti ad una proposta di almeno 60-70 milioni di euro, difficilmente Marotta potrà dire di no. Bastoni in questa stagione ha collezionato ben 18 presenze e 1402′ sul rettangolo verde senza nè reti nè assist: ad ogni modo, il suo futuro salvo offerte folli sarà ancora in maglia nerazzurra.

Impostazioni privacy