Ultim’ora Michael Schumacher, ecco come sta: la notizia è appena arrivata

Una novità importante arriva per quanto riguarda Michael Schumacher a dieci anni dal terribile incidente sulle piste di Meribel

L’ex pilota Michael Schumacher sta lottando in una battaglia ben più dura rispetto a quanto affrontato sulle piste in Formula 1. A dieci anni dal terribile incidente che l’ha visto coinvolto, si è tornati a parlare delle sue condizioni di salute.

Michael Schumacher condizioni aggiornamento
Michael Schumacher, dieci anni fa l’incidente a Meribile (Ansa) – Wigglesport.it

Il riserbo sulle reali condizioni di salute è altissimo ma è trapelata una notizia importante nelle ultime ore. Il quotidiano tedesco Bild ha svelato un retroscena su un terapia che avrebbe seguito Schumacher. Una notizia immediatamente ripresa dalle testate di tutto il mondo che hanno dato risalto all’indiscrezione.

Difficile del resto avere notizie certe sull’ex pilota della Ferrari. Si sa solo che la sua degenza prosegue nella sua residenza in Svizzera dove solo un numero ristretto di persone (tra cui Jean Todt e Luca Cordero di Montezemolo) possono andare a fargli visita.

Michael Schumacher, la battaglia continua

La famiglia ha protetto Michael Schumacher in ogni modo. La villa del campione è continuamente monitorata per evitare intrusioni. L’ex campione è seguito da uno staff di medici e infermieri ormai da anni. La moglie Corinna e i figli non smettono di credere nella sua guarigione, anche se liete notizie a riguardo purtroppo non sono arrivate, a dieci anni da quella caduta sugli sci che gli ha causato un trauma cranico con conseguenze terribili.

Michael Schumacher condizioni aggiornamento
Jean Todt e Michael Schumacher ai tempi della Ferrari (Ansa) – Wigglesport.it

La Bild ha rivelato come Schumacher sia stato portato su una pista in Svizzera a bordo di una Mercedes-Amg. Un tentativo importante per far provare a riattivare le facoltà cerebrali-sensoriali con uno stimolo legato al suo passato. Le emozioni della pista, il rombo dei motori, la velocità, chissà potrebbero giovare a Schumacher, anche se lo stesso quotidiano tedesco non si è sbilanciato sull’effetto di questa terapia.

La famiglia tenta un po’ in ogni modo di far migliorare le condizioni di salute di Michael Schumacher, un protagonista che manca a tutto lo sport. L’ex pilota tedesco da dieci anni è assente nei paddock, il rammarico di quanti l’hanno conosciuto è ancora oggi evidente.

Schumacher avrebbe dato sicuramente il suo apporto per migliorare il mondo delle corse. Il figlio Mick ha riportato il nome Schumacher in pista ma con esiti non proprio soddisfacenti. Conclusa l’esperienza alla Haas, Mick è il terzo pilota Mercedes e, il prossimo anno, correrà con la Alpine nel Mondiale Endurance.

Impostazioni privacy