Ultimatum alla Ducati, per Marquez è un pericolo enorme

La Ducati deve ancora decidere quali saranno i piloti ufficiali della prossima stagione: adesso Marc Marquez sembra essere spacciato

Il pilota spagnolo sogna sempre di poter avere una chance per diventare compagno di Pecco Bagnaia ma la concorrenza sta aumentando di giorno in giorno e potrebbe essere arrivata ad un punto di non ritorno per il #93.

Marc Marquez adesso rischia grosso
C’è un avversario in più per i sogni di Marquez (WiggleSport – ANSA)

Ormai gli indizi iniziano ad essere molti: Marc Marquez è tornato. Il fenomeno di Cervera ha ingranato con la nuova moto e si sta spingendo sempre più vicino al limite. Con la Ducati il feeling è in continua crescita e al netto di qualche piccolo errore è lì stabilmente con i migliori.

Non va dimenticato che dopo la top-5 ottenuta in Qatar all’esordio, a Portimao poteva giocarsi ancora un piazzamento a ridosso del podio prima dell’incidente con Bagnaia. Ad Austin era in testa nel momento della banale caduta per chiusura dell’anteriore e a Jerez è arrivato secondo ad un pelo dal campione del mondo.

Anche a Le Mans Marquez si è confermato fortissimo nella Sprint Race, rimontando dal tredicesimo al secondo posto, rimediando ad una qualifica disastrosa con una partenza assurda. Quando riesce a forzare senza sbagliare l’otto volte iridato dimostra di essere ancora in grado di dare del filo da torcere.

Il distacco in classifica, per gli errori sopra menzionati, non è poi così piccolo (la vetta occupata da Martin dista 35 punti) ma la confidenza sta aumentando a vista d’occhio.

MotoGP, Martin punta forte alla Ducati ufficiale: “Non c’è più molto da dimostrare”

Il chiaro obiettivo di Marquez è quello di strappare un posto su una Ducati ufficiale per il prossimo anno, quello sì decisivo per dare la caccia al nono titolo mondiale. A Le Mans ha dichiarato: “Martin sta dando segnali più forti dei miei. Io mi sto divertendo con il mio team e questo mi permette di andare veloce”.

Martin favorito su Marquez
Guerra tra spagnoli per un posto in Ducati (WiggleSport – ANSA)

Insomma uno sviare dalla pressione che inevitabilmente c’è per quella sella al fianco di Bagnaia. Ormai sembra essere una lotta tra spagnoli, con il leader attuale del Mondiale grande favorito. Proprio Martin ha sottolineato ai microfoni di Sky Sport:Non c’è più molto che devo dimostrare, penso sia tutto chiaro sia a noi che alla Ducati. Spero che tutto vada come vogliamo”.

Insomma l’obiettivo del pilota di Madrid è sin troppo chiaro e in caso dovesse riuscire a battere tutti in questa stagione diventerebbe davvero impensabile non vederlo nel box Ducati Lenovo nel 2025. Un’altra brutta gatta da pelare sia per Marquez ma anche per Bagnaia, sempre più sotto il fuoco iberico.

Impostazioni privacy