Tutto merito di Sinner, c’è già il comunicato: svolta epocale

Sinner, questa sì che è una gran bella notizia: tutto sta per cambiare e il merito è anche del campione azzurro

Era il 2 novembre scorso. Mancava una manciata di giorni all’inizio delle Nitto Atp Finals. Jannik Sinner era ancora impegnato, al di là delle Alpi, nell’ultimo Masters 1000 della stagione, quello di Parigi Bercy. Di cui non vide mai, però, la fine.

Tennis nuove regole orari partite
Il gesto eclatante di Jannik Sinner a Parigi ha smosso le acque (LaPresse) – Wigglesport.it

Il tennista altoatesino, come si ricorderà, ha giocato solo un match, quello contro Mackenzie McDonald. Vinse in 3 set, consolidando il suo quarto posto nella Race (gli serviva ai fini del sorteggio), per poi salutare tutti per far rientro a casa. Letteralmente. L’indomani ha annunciato il suo ritiro che, in quell’occasione, non fu per nulla casuale.

Lo fece, bensì, per un motivo ben preciso. La partita parigina contro lo statunitense si concluse addirittura alle 2:37. Il giorno dopo, nel primo pomeriggio, Sinner sarebbe dovuto tornare in campo per giocare contro Alex de Minaur. L’idea di affrontare quella maratona non lo ha sfiorato neppure, motivo per il quale ha abbandonato il torneo.

Il suo ritiro in segno di protesta, per nulla silenzioso ha smosso le acque a quanto pare. A due mesi di distanza da quel giorno, infatti, le due associazioni professionistiche di Tennis, Atp e WTA,  hanno saggiamente deciso di introdurre nuove regole. E tutti gli organizzatori dei tornei in calendario, nessuno escluso, dovranno necessariamente attenersi ad esse. Perché, da questo momento in poi, tutelare i tennisti del circuito sarà, finalmente, la priorità.

Sinner tutto può: l’azzurro ha smosso le acque

Attraverso un comunicato congiunto, Atp e Wta hanno fatto sapere che già a partire dal mese di gennaio le maratone notturne non saranno più tollerate.Il primo provvedimento riguarda l’organizzazione delle giornate: ogni campo potrà ospitare un massimo di 5 match, 3 in sessione diurna e 2 serali.

Tennis nuove regole orari partite
Djokovic, vincitore a Bercy, tornei in cui è cambiato tutto (LaPresse) – Wigglesport.it

S’inizia alle 11, non oltre. Le sessioni serali non potranno iniziare più tardi delle 19:30 anche se Atp e Wta preferirebbero che non si andasse al di là delle 18:30. Nel caso in cui non fosse possibile avviare l’inizio del primo dei match serali entro le 19:30, si provvederà comunque al rinvio degli incontri.

Altra rivoluzione: da questo momento in poi, nessuna partita inizierà dopo le 23. Nell’ipotesi, per nulla remota, che l’ultimo dei match serali non sia ancora iniziato alle 22:30, lo si sposterà sul primo campo disponibile, fosse anche una partita di cartello, così che i tennisti comincino a giocare subito.

Se tuttavia il supervisor dovesse autorizzarlo, si potrà iniziare a giocare anche dopo le 23. Sinner ha fatto un gran bel favore, insomma, ai tennisti del circuito, stanchi, esattamente come lui, di essere mandati in campo a qualunque orario del giorno e della notte, senza rispetto alcuno.

Impostazioni privacy