Tennis, servizio vincente e trasparenze fatali: tifosi al tappeto

Una tennista che forse non conoscevate ma che di sicuro vi farà piacere conoscere: Kurnikova e Sharapova sono solo un lontano ricordo

In principio fu Anna Kournikova. I 30-40enni ricorderanno di certo quella che nei primi anni 2000 ha rappresentato il simbolo della tennista-modella, o sarebbe meglio dire della modella-tennista.

Vitalia Diatchenko tennista hot
Vitalia Diatchenko, la bellezza del tennis (Instagram) – wigglesport.it

Già, perché in alcuni casi è proprio così. Il talento non è sufficiente per sfondare nello sport ma l’avvenenza prende il sopravvento e ti porta a ritagliarti una carriera diversa da quella che magari sognavi da bambina. Cosa accaduta anche a Maria Sharapova, in un certo qual modo, con la differenza che però lei a tennis ci ha giocato per davvero, e con ottimi risultati personali fino ad essere anche la numero 1 al mondo.

Anche Kournikova il suo nel tennis l’ha fatto, raggiungendo anche un ottavo posto nel ranking WTA, ma ben presto è diventata la “bella che non vince” per antonomasia, tanto che addirittura nel poker hanno legato il suo nome a una situazione “scomoda”. Nel Texas Hold-Em, infatti, quando hai un “Anna Kurnikova”, quindi un A-K, significa che hai un asso e un K, accoppiata senza dubbio bella ma che spesso non porta a casa il risultato sperato.

Anna però alla fine ha vinto nella vita: bella, bellissima, meravigliosa, per lei non potevano che aprirsi le porte della moda, del jet-set e addirittura del cinema, in un’ascesa culminata con l’arrivo del principe azzurro. E che principe azzurro: dal 2001 è la compagna di Enrique Iglesias, col quale ha avuto anche ben 3 figli.

Vitalia Diatchenko, la bellissima tennista russa: Kurnikova non ti temo!

Ma stiamo divagando perché la protagonista di questo articolo è un’altra tennista, un’altra russa e inevitabilmente un’altra bellissima. Si chiama Vitalia Diatchenko e lei, a differenza delle molto più famose colleghe, la top 10 della WTA non l’ha mai neanche annusata.

Vitalia Diatchenko tennista hot
Vitalia Diatchenko, il tennis si fa bello (Instagram) – wigglesport.it

Best ranking 71ma, nel 2014, un po’ pochino considerando che ha già 33 anni e quindi ha ormai imboccato – e da parecchio – il viale del tramonto. Ma anche per lei una carriera non brillantissima sta coincidendo invece con una bella ascesa da modella e influencer. Ambassador di Yonex e Hydrogen, mini-influencer su Instagram dove ha poco più di 72mila followers ma tutti molto, molto “addicted” alle foto che spesso propone sui suoi social.

E il tennis anche qui diventa via via più sfumato: di immagini con la racchetta sul suo account ce ne sono pochine, e tutte con un’intenzione più votata all’esaltazione della bellezza piuttosto che del talento. Però la bellezza è davvero ipnotica. Viso angelico, occhi azzurri con venature di verde e un fisico che – va bè! – parla da solo. In certi casi focalizzarsi sulle forme diventa quasi esercizio accessorio. Vitalia non ha nulla, ma proprio nulla, da invidiare alle top model internazionali. Guardare per credere.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vitalia Diatchenko (@vdiatchenko8)

Scrollare il suo account, dalle foto più “caste” a quelle più audaci, è un’esperienza non adatta ai deboli di cuore e che può lasciarti a scorrere immagini per ore. Visto che ha così pochi fan è molto probabile che non l’abbiate fra i vostri like. Perciò, fidatevi di noi: aggiungetela subito e non ve ne pentirete!

Impostazioni privacy