Tennis, esplode la bufera: che frecciata, coinvolto anche Sinner

Il tennis italiano è travolto da una nuova bufera, che coinvolge direttamente anche Jannik Sinner. Cosa è successo nelle ultime ore

Non si può dire che l’Italia stia vivendo un momento negativo per quanto riguarda il tennis, anzi. L’esplosione totale di Jannik Sinner sta aiutando sicuramente il nostro movimento a crescere: la Coppa Davis si è colorata di azzurro dopo decenni, il fenomeno altoatesino si è preso anche gli Australian Open, un Grande Slam di cui avevamo maledettamente bisogno, e ha continuato la striscia positiva trionfando nell’Atp di Rotterdam, con terzo posto nel ranking annesso.

Bufera nel tennis, coinvolto anche Sinner
Jannik Sinner sta portando grande popolarità nel tennis italiano (LaPresse) – wigglesport.it

Ridurre il nostro attuale exploit solo a Sinner, però, è un po’ troppo parziale. Arnaldi, Cobolli per certi versi anche Sonego – in attesa di Berrettini -, sono in crescita e anche tra le ragazze non possiamo lamentarci. Infatti, Jasmine Paolini ha conquistato a sorpresa il Wta 1000 di Dubai, terza italiana di sempre, dopo Flavia Pennetta e Camila Giorgi.

Questa vittoria ha fatto molto discutere, ancora una volta hanno tirato in ballo le differenze di genere, uomini e donne e il trattamento diverso riservatogli. In un periodo del genere, parlare di bufera sembra quasi ingrato, eppure è proprio in questi momenti che si deve migliorare, che si ha la forza per spingere un cambiamento positivo. È proprio quello che ha deciso di fare Paolini con delle dichiarazioni piuttosto importanti.

Nuova bufera nel tennis: Paolini tira dentro anche Sinner

La tennista classe 1996, nata a Castelnuovo di Garfagnana, ha affidato a ‘Gazzetta.it’ una curiosa riflessione e questa sta facendo parecchio discutere nelle ultime ore. “Noi atlete veniamo un po’ snobbate in Italia, è una questione culturale, profonda e complessa – ha detto Paolini -. Ci vorrà ancora tanto tempo prima di risolverla“. Il caso di genere, quindi, investe anche lo sport ed è giusto parlarne, anche perché non è esattamente colpa degli uomini, dei grandi volti dello sport.

Bufera nel tennis, coinvolto anche Sinner
Jasmine Paolini ha parlato della questione di genere nel tennis (LaPresse) – wigglesport.it

Infatti, la campionessa di Dubai precisa: “In ogni caso, l’ondata di popolarità che è stata portata da Sinner ha fatto del bene anche a noi ragazze”. Lo stile del tennista di San Candido, di eleganza e respiro internazionale, potrà portare avanti tutto il movimento italiano nell’abitudine alla grande e chissà che non possa permettere anche alle donne di prendersi posizioni di primo piano rispetto agli ultimi decenni, in cui i successi sono stati piuttosto sporadici.

Lo vedremo già nei prossimi appuntamenti, in cui potremmo già tornare a esultare. Una gioia a cui, ormai, ci stiamo già abituando, ma deve contare in egual modo tra uomini e donne.

Impostazioni privacy