Tennis, ci sarà anche Alcaraz: debutto imminente

In attesa di rivederlo in campo per due match di esibizione in vista degli Australian Open, Carlos Alcaraz si prepara ad un nuovo debutto

È stato uno dei grandi protagonisti del 2023. È stato l’unico tennista a battere  Novak Djokovic in una partita – e che match – di un torneo del Grande Slam. Stiamo parlando ovviamente di Carlos Alcaraz, il 20enne fenomeno spagnolo che, oltre a detronizzare il serbo a Wimbledon, è anche diventato il più giovane numero uno della storia del tennis mondiale. Mica male come viatico per una carriera che si prospetta densa di grandi soddisfazioni e di trionfi.

Carlos Alcaraz debutto Break Point Netflix
Carlos Alcaraz tornerà in campo all’Australian Open (LaPresse) – Wigglesport.it

Concluso l’anno solare senza particolari squilli di tromba  – una tendenza già emersa nel 2022, e che l’iberico dovrà necessariamente correggere se vuole competere ad altissimi livelli nelle ATP Finals che si tengono tradizionalmente a novembre – il talento spagnolo ha lasciato la scena a Jannik Sinner. L’azzurro è stato il vero dominatore dell’ultima parte di stagione assieme all’onnipresente Djokovic.

Il quale avrà anche masticato amarissimo in quel di Malaga ma, precedentemente, aveva messo in cascina il suo 40esimo Masters 1000 (record assoluto) e la sua settima affermazione nella succitata kermesse che racchiude gli 8 migliori tennisti della stagione. Niente male per un 36enne che non ne vuole proprio sapere di abdicare.

Carlitos ha intanto ricaricato le pile in vista dell’avvio della nuova stagione; un’annata che lo vedrà entrare in scena in punta di piedi, dato che non disputerà alcun torneo ufficiale prima degli Australian Open di metà gennaio. Una scelta identica in tutto e per tutto a quella fatta da Sinner che però, rispetto all’amico-rivale, non sarà presente in una docuserie che promette di essere seguitissima dal grande pubblico.

Carlos Alcaraz superstar del piccolo schermo: c’è il debutto

Stiamo parlando di Break Point, il format prodotto da Netflix che ha raccolto enormi consensi tra gli appassionati di tennis. Nella prima stagione, lanciata in onda nel 2023, la produzione aveva ripercorso le imprese, le gioie, le delusioni e il ‘dietro le quinte’ di alcuni degli atleti impegnati sul campo nel 2022.

Carlos Alcaraz debutto Break Point Netflix
Carlos Alcaraz, tra i protagonisti della famosa docuserie (LaPresse) – Wigglesport.it

Ora è stato ufficialmente annunciato che il 10 gennaio del 2024 verrà messa in onda la seconda stagione della fortunata serie. E uno dei protagonisti più attesi sarà proprio lui, Alcaraz, assente nella prima stagione. Di cui verranno svelati segreti e aneddoti relativi – così come per gli altri tennisti  – a quanto avvenuto nella prima parte della scorsa annata.

Break Point ripercorrerà i trionfi di Novak Djokovic, l’epica battaglia vinta dallo stesso Alcaraz ai Championships, senza tralasciare l’esplosione definitiva nel circuito di Aryna Sabalenka e Coco Gauff. Tornano di nuovo tra i protagonisti anche Tiafoe, Fritz e Maria Sakkari. 

Insomma, in attesa di nuove imprese e di scambi mozzafiato, gli spettatori di tutto il mondo potranno rivivere il percorso di uno dei più talentuosi tennisti della nuova generazione. Chissà che – le probabilità sono elevate  – non sia già in fase di montaggio la parte relativa al secondo semestre del 2023. Quella in cui il nostro Sinner ha messo in riga tutti.

Impostazioni privacy