Stella NBA sotto accusa: attacco senza precedenti, l’arbitro gela i tifosi

Un ex arbitro ‘accusa’ un campionissimo dell’NBA: parole forti che nessuno si sarebbe aspettato. Ecco cos’è successo nelle ultime ore.

Il tema dell’arbitraggio in NBA è sempre scottante: non è semplice essere l’ago della bilancia di gare di questo livello nel basket e negli ultimi giorni sono arrivate dichiarazioni piuttosto pesanti. Ecco cos’è stato detto da un ex arbitro riguardo il profilo di un campionissimo: l’opinione nei suoi confronti non è certamente passata inosservata.

caos in NBA
Una stella NBA sotto accusa (Lapresse) Wigglesport

L’ex arbitro NBA Bill Spooner ha trattato di tanti temi ed ha avuto parole piuttosto dure per alcuni degli addetti ai lavori, in particolare un cestista NBA. Spesso le critiche sugli arbitri sono continue, da parte dei tifosi e degli allenatori o giocatori, ma stavolta è il contrario e soprattutto per questo le accuse hanno destato grossa sorpresa.

L’ex arbitro Spooner ha parlato ai microfoni di The Athletic e ha rilasciato parole che fanno discutere: “In ogni epoca c’è un arbitro che tutti odiano (ha riferito in difesa di Scott Foster che attualmente è preso parecchio di mira, ndr.). Ma indovinate un po’? Sono loro che lavorano sui big match“, ha dichiarato.

Nello specifico Spooner ha attaccato una stella NBA, ora più avanti con l’età ma che ha fatto sicuramente la storia recente di questo sport. Stiamo parlando della guardia dei Golden State Warriors Chris Paul, esperto cestista che è finito sotto accusa nelle ultime ore.

L’ex arbitro va contro un campionissimo dell’NBA: occhi puntati su Chris Paul

Bill Spooner, ex arbitro NBA, ha riferito sorprendendo gli appassionati di questo sport: “Te lo dirò, e so che mi stai registrando, ma mi chiedo sempre: ‘Chi sono i duri, i cattivi?’ E quando dico loro che Chris Paul, nei miei 32 anni nella lega, è stato uno dei più grandi str***i con cui abbia mai avuto a che fare, dicono: ‘Non Rasheed Wallace… o così e così?’ No, niente come Paul“.

Sembrerà strano visto che Paul non è particolarmente polemico o aggressivo durante i match ma Spooner ha evocato alcuni ricordi che sottolineano queste frasi, molto forti e che hanno stupito gli appassionati NBA.

attacco a Chris Paul
dure dichiarazioni sulla stella NBA (Lapresse) Wigglesport

Queste parole non appaiono però casuali. Non è infatti un caso che Chris Paul abbia condotto un importante braccio di ferro mediatico proprio contro l’arbitro Scott Foster. È quindi come se, in una sola occasione, Spooner abbia colto la palla al balzo per difendere la sua categoria e togliersi qualche sassolino dalla scarpa riguardo un giocatore che evidentemente non gli è rimasto particolarmente nel cuore.

Impostazioni privacy