Sport in lutto: addio al giovanissimo atleta, tifosi disperati

Un nuovo lutto sconvolge lo sport mondiale, un giovane atleta nelle scorse ore ha perso la vita a causa di un incidente.

Non c’è stato nulla da fare per il 18enne, una promessa dello sport è morto sulla strada e tutto ciò fa riflettere i tifosi sui tanti rischi che si corrono quotidianamente anche facendo allenamento.

Nuovo incidente sport in lutto
Una morte tragica sconvolge lo sport (LaPresse) – wigglesport.it

Un’altra notizia shock sconvolge il mondo dello sport, la perdita di un giovanissimo campione è un duro colpo. La conferma è arrivata nelle scorse ore, l’impatto stradale è stato fatale durante un ultimo allenamento: una macchina lo ha centrato in pieno, è stato inutile l’arrivo dei soccorsi nonché la successiva corsa in ospedale.

Una tragedia che fa discutere tutti, non solo il mondo sportivo. L’incidente è stato terrificante, il corridore è andato a terra riportando l’emorragia interna con danni importanti a milza, reni oltre al trauma cranico. Ciò che fa arrabbiare tutti gli sportivi è che l’investitore si sia dato alla fuga, un pirata della strada – già cercato dalla polizia spagnola – ha ucciso il giovane Juan Pujalte Martinez.

Addio a Pujalte, ciclismo in lutto

L’incidente mortale è avvenuto in pieno giorno nei pressi di Cartagena. Juan Pujalte era con la sua bici per il suo consueto allenamento, non credendo di andare incontro alla morte in maniera così violenta. Il 18enne era una giovanissima promessa del ciclismo, tanto che da qualche mese era già entrato nel team degli ex campioni spagnoli Ricardo Fuentes e Alejandro Valverde.

Luis Pujalte era un talento puro, segnalato già a molti club e che stava facendo un ottimo percorso di crescita, considerato tra i migliori under 23 spagnoli ed era sotto la vigile attenzione di tutti gli appassionati del ciclismo spagnolo.

tragedia nel ciclismo
ciclismo sotto shock per il lutto (Ansa Foto) Wigglesport

I tifosi iberici ne ricordano la sua grande passione per lo sport, il rimpianto è di non averlo visto esordire con la nazionale maggiore, il corridore sognava una convocazione al prossimo mondiale di ciclismo. Questa perdita ha traumatizzato tutta la Spagna, il ricordo dello stesso Valverde è molto toccante sui social: “Sono sconvolto dalla morte di Juan Pujalte, che era parte del nostro team e della nostra famiglia dallo scorso inverno. Non trovo le parole per consolare suo padre”.

Non è la prima volta che accadono incidenti del genere, la sicurezza dei ciclisti su strada è messa in pericolo sempre più da automobilisti incuranti, che provocano incidenti mortali come in questo caso. Pujalte è stato ricordato con un post anche dalla federazione ciclistica di Murgia e non mancano i messaggi di cordoglio da tutto il mondo web.

Impostazioni privacy