Sinner-Sonego boom: è successo dopo la partita

Jannik Sinner e Lorenzo Sonego affinano la loro intesa ad Indian Wells: l’intervista post partita è uno spettacolo

Li abbiamo visti spalleggiarsi a Malaga. Li abbiamo visti parlare, accordarsi, approntare la strategia migliore per vincere due delicatissimi match, senza i quali l’Italia non avrebbe alzato al cielo l’Insalatiera. La coppia formata da Jannik Sinner e Lorenzo Sonego ha svolto un ruolo decisivo nella conquista di un trofeo che mancava in bacheca da 47 anni. E che ha rappresentato, per tutti coloro che hanno contribuito a vincerlo, l’inevitabile e sacrosanta entrata nella leggenda del tennis azzurro.

Dopo il match Sinner e Sonego hanno dato spettacolo
I doppisti azzurri di Malaga sono sempre più a loro agio (LaPresse) – Wigglesport.it

Impegnati separatamente come singolaristi nel prestigioso BNP Paribas Open – per tutti, il Masters 1000 di Indian Wells – l’altoatesino e il piemontese sono stati protagonisti di percorsi differenti. Jannik sta procedendo spedito verso la seconda settimana di incontri, dopo il facile successo ottenuto contro il tedesco Struff, con cui si è scontrato dopo la sfida con Kokkinakis in trentaduesimi di finale.

Dopo la brillante vittoria contro Kecmanovic invece  – il serbo aveva vinto il suo singolare in Coppa Davis contro Musetti –  Sonego si è dovuto arrendere a Cameron Norrie, terminando al secondo turno la sua avventura sul cemento californiano. Anzi no. Lorenzo resterà nell’impianto dell’Indian Wells Tennis Garden almeno per un altro incontro.

Già perché il magico doppio di Malaga si è ricostituito anche negli USA. Ed ha iniziato col piede giusto il suo cammino.

Sinner-Sonego, è show ai microfoni dell’ATP

Entrati in tabellone in sedicesimi di finale come coppia di doppisti, il nativo di San Candido e il torinese hanno battuto Rublev e Khachanov in due set, approdando agli ottavi di finale. Gli azzurri hanno dato prova di grande affidabilità e di un rapporto piuttosto positivo tra i due.

Sinner - Sonego, che notizie per la coppia
Sinner, l’annuncio manda in estasi (Lapresse) Wigglesport


A giudicare dalla serenità mostrata nell’intervista post partita rilasciata ai canali ufficiali dell’ATP, i due hanno un’intesa che va al di là della familiarità tecnica. Dell’affiatamento sul rettangolo di gioco.

Di fronte alle telecamere, Sinner ha iniziato a ridere per primo. Mentre Sonego affermava: “Sono davvero felice di raggiungere il secondo turno con Jannik“, quest’ultimo scoppiava in una fragorosa risata. A questo punto ha preso la parola il numero 3 del mondo: “Grazie mille, lui è un ottimo partner e l’atmosfera qui è eccezionale ci vediamo al prossimo turno. Ciao Ciao“, ha faticosamente detto, perché ‘disturbato’ dalle risate del piemontese.

Insomma, l’Ital-tennis può dormire sonni tranquilli in vista di Parigi 2024. Con la coppia di Malaga in queste condizioni di forma – e senza dimenticare che Bolelli/ Vavassori sono due tra i migliori nel circuito nella categoria – sognare è lecito.

Impostazioni privacy