Sinner, forfait a Miami: “Tornerà a Montecarlo”

È arrivata l’ufficialità della rinuncia alla trasferta di Miami: bisognerà attendere il torneo di Monte Carlo per rivederlo

Jannik Sinner ha perso, viva Jannik Sinner. I fans del tennista altoatesino – sebbene non sia mancata una sparuta minoranza di incontentabili che lo hanno criticato per il crollo nella semifinale di Indian Wells con Carlos Alcaraz – hanno accettato con sportività il verdetto del campo nel primo Masters 1000 della stagione.

Sinner, ufficiale il forfait per Miami: ritorna a Monte Carlo
Jannik Sinner, i fans più scaramantici tremano (LaPresse) – Wigglesport.it

Il tennista azzurro ha confermato la semifinale dell’anno prima – persa sempre contro il fenomeno spagnolo – interrompendo però la striscia di 19 vittorie consecutive tra Coppa Davis e match del circuito ATP. La competizione sul cemento californiano ha comunque consentito al nativo di San Candido di ritoccare alcuni record, personali e assoluti, che il numero 3 del mondo ha stabilito, affermazione dopo affermazione, anche sull’impianto dell’Indian Wells Tennis Garden. Fino alla succitata sconfitta contro l’amico-rivale iberico, ovviamente.

Ora, smaltiti i piccoli, e non preoccupanti, postumi legati ai fastidi al polso e al gomito lamentati in seguito ad un disperato recupero di una ‘malefica’ smorzata del terribile spagnolo nel recentissimo match, le attenzioni si spostano sul secondo atto del Sunshine Double. Il torneo di Miami, lo stesso che lo scorso anno vide l’altoatesino arrivare in finale, salvo essere battuto da Daniil Medvedev, all’epoca ancora sua bestia nera.

Sinner, importante assenza a Miami: torna anche a Monte-carlo

In vista della kermesse in Florida il campione azzurro dovrà rinunciare ancora una volta alla presenza di un importante membro del suo staff. Uno che, oltre ad essere stato decisivo nella sua impetuosa crescita di fine 2023 – inizio 2024 – rappresenta anche, risultati recenti alla mano, un discreto amuleto.

Come confermato da ‘La Gazzetta dello Sport’, Simone Vagnozzi, il coach del tennista azzurro, sta ancora recuperando da un piccolo intervento subìto. L’ex giocatore contava di raggiungere il team in Florida, ma questioni di natura fisica evidentemente glielo hanno impedito. A Miami ci sarà ancora una volta solo il super coach Darren Cahill, affiancato al solito dal resto della squadra.

Sinner, ufficiale il forfait per Miami: ritorna a Monte Carlo
Jannik Sinner, il fidato coach non sarà al suo fianco in Florida (LaPresse) – Wigglesport.it

Il tecnico marchigiano –  dice ancora la ‘Rosea’ – ripartirà dagli allenamenti sulla terra a Monte Carlo, al rientro dagli Stati Uniti. La particolarità del forfait di Vagnozzi per Miami, e la contemporanea e consecutiva, dopo Indian Wells, presenza di Cahill sulle tribune degli impianti in cui è (stato) impegnato Sinner, è che con l’italiano in panchina Jannik sarebbe ancora imbattuto nel 2024.

Vagnozzi era infatti a Rotterdam, sede del 12esimo trionfo ATP nella carriera dell’azzurro, ma non in California, dove Jannik ha perso nel più volte citato scontro con Alcaraz. Sta ora a Cahill ‘dimostrare’ che anche lui può essere un amuleto portafortuna per  il nuovo idolo dello sport italiano.

Impostazioni privacy