Sinner come Federer e Nadal: UFFICIALE, nuova storica impresa

Sinner appone la sua firma sull’ennesima impresa straordinaria di questo anno eccezionale: prima di lui solo Rafa e Roger.

Sul suo conto ne sono state dette di cotte e di crude. Che fosse freddo come la neve e che non fosse capace di emozionarsi. Che non tenesse abbastanza alla maglia azzurra e che non fosse destinato, a differenza di altri, a fare grandi cose. Perché gli mancavano, per l’appunto, la sensibilità e la vivacità di cui sopra.

Sinner ha vinto il titolo di tennista più amato del 2023
Un altro incredibile successo per Jannik Sinner (AnsaFoto) – Wigglesport.it

Non tutti i campioni, però, hanno lo stesso temperamento. E questo faremmo meglio a ricordarlo, prima di giudicare gli atleti sulla base di ciò che traspare dal piccolo schermo o dai social. Jannik Sinner ha ampiamente dimostrato, infatti, di essere ben diverso da come il pubblico lo aveva descritto. Si emoziona eccome, quando si rende conto che le tribune sono piene zeppe di sinneristi doc e che in tanti sono lì solo ed esclusivamente per lui. Ha smentito anche, come se non bastasse, tutti quelli che credevano che non avesse alcun interesse nei confronti dell’Italtennis. Vederlo stringere a sé la Coppa Davis con quel trasporto, come se fosse una sua creatura, è stato bellissimo.

Giustizia è fatta, insomma, tant’è che sono finalmente lontani i tempi in cui l’altoatesino non suscitava poi questa grande simpatia nei confronti del popolo del tennis. Oggi le cose stanno in maniera diametralmente opposta e lo dimostra, al di là delle parole, il fatto che il numero 4 del ranking Atp si sia aggiudicato uno dei riconoscimenti più prestigiosi cui un tennista possa ambire.

Sinner mette tutti d’accordo: un amore sconfinato

Nell’ambito degli Atp Awards 2023, Sinner è stato insignito, pensate un po’, del titolo di tennista più amato dai tifosi. Si tratta di un premio che si conferisce a livello internazionale, motivo per il quale ha un significato ben preciso: non c’è nessun atleta al mondo, in questo momento, che piaccia ai tennissofili più del mitico Jannik. E non solo perchè nelle ultime ore Sinner ha vinto anche il premio di ‘Most Improved Player’, il tennista che più migliorato del 2023. E le sorprese non sono finite qui.

Sinner ha vinto il titolo di tennista più amato del 2023
Roger Federer si è aggiudicato questo titolo per 19 volte consecutive (AnsaFoto) – Wigglesport.it

C’è qualcosa di ancor più sorprendente del premio in sé, però. Lo scorso anno l’Association of Tennis Professionals aveva premiato, nella stessa categoria, Rafael Nadal; prima ancora, però, il prestigiosissimo riconoscimento era spettato, per 19 anni di fila, all’indimenticabile Roger Federer, da sempre uno dei campioni più amati di tutti i tempi.

La vecchia guardia ha lasciato il passo alla nuova generazione, dunque, egregiamente rappresentata da un giovane di belle, bellissime speranze, che sembra proprio aver messo tutti d’accordo. Perché che piacesse agli italiani era scontato, ma che il suo sorriso timido e la sua purezza arrivassero dritti al cuore di chi vive nell’altro emisfero quello no, proprio non potevamo aspettarcelo.

Impostazioni privacy