Sinner, arriva la conferma ufficiale: non ci sono più dubbi

L’ascesa di Sinner ai vertici del tennis mondiale è sotto gli occhi di tutti e ora per molti ha raggiunto livelli davvero da fuoriclasse.

Per tutti i tifosi italiani è senza dubbio un enorme orgoglio poter vantare la presenza nel nostro Paese di uno dei migliori tennisti al mondo. Le ultime grandi imprese di Jannik Sinner sono diventate un biglietto da visita importantissimo per l’atleta altoatesino che ora ha finalmente il giusto rispetto e la considerazione che merita.

Sinner, arriva la conferma ufficiale: non ci sono più dubbi
Le parole del collega tennista mettono Sinner in una posizione di assoluto primo piano (LaPresse – WiggleSport)

Il recente successo delle scorse settimane agli Australian Open ha di fatto posizionato Sinner nel novero dei primissimi al mondo come testimoniato anche dalla sua posizione nel ranking ATP. Attualmente il classe 2001 natio di San Candido si trova infatti in quarta posizione alle spalle soltanto di Novak Djokovic, Carlos Alcaraz e Daniil Medvedev ma quest’ultimo a breve dovrebbe essere sorpassato proprio da Sinner che si ritroverebbe così sul gradino più basso del podio.

Griekspoor esalta Sinner: “Per me al momento è il migliore al mondo”

Nel torneo di Rotterdam Sinner l’azzurro ha battuto in semifinale Tallon Griekspoor. Il tennista olandese (numero 29 al mondo) ha perso qualche mese proprio contro il nostro Jannik a Malaga e ora i due si sono ritrovati contro. Da lì per il campione degli Australian Open sono arrivate poi la bellezza di dodici vittorie di fila. Anche stavolta Jannik ha avuto la meglio ottenendo una straordinaria vittoria.

In merito a quella sfida e ai grandi successi dell’italiano, ha parlato ai microfoni di UbiTennis lo stesso Griekspoor che commenta: “Ricordo di aver giocato un bel primo set, c’era un livello alto. Nel tie-break ho avuto un mini break, ma poi lui è stato più bravo. Nel secondo set ha alzato il livello esponenzialmente”.

Sinner, arriva la conferma ufficiale: non ci sono più dubbi
Le parole del collega tennista mettono Sinner in una posizione di assoluto primo piano (LaPresse – WiggleSport)

Nel corso di questo suo intervento, il tennista olandese classe 1996 ha poi fatto davvero un grandioso complimento a Sinner: “No, non sono sorpreso, ha dimostrato negli ultimi anni che sarebbe stato in grado di vincere slam. Lui per me è il miglior giocatore al mondo al momento, ha 21 anni, è il numero 3 al mondo e ha vinto 28 degli ultimi 30 match. Lui al momento è il miglior giocatore del mondo”.

Queste dichiarazioni al miele sono davvero l’ennesima conferma di quanto bene stia facendo l’azzurro e dell’opinione di grandissima stima che sempre più colleghi stanno avendo su di lui sia come sportivo che come persona con Griekspoor che addirittura lo ritiene il più forte del circuito ATP.

Impostazioni privacy