Serie A sotto shock, clamorosa rivoluzione diritti tv

Un cambiamento importantissimo per la Serie A, rivoluzione in tv: ecco cosa sta succedendo per i diritti delle partite

Il calcio italiano si appresa a salutare una stagione che ha regalato tantissime emozioni ai tifosi. Dal meritato Scudetto dell’Inter, con la seconda stella ora cucita sul petto dei nerazzurri, al ritorno in Champions della Juve fino al miracolo Bologna firmato Thiago Motta.

Diritti tv, rivoluzione in arrivo in Serie Aa
Serie A, cambia tutto: rivoluzione diritti tv (LaPresse) – Wigglesport.it

Le novità per quel che riguarda l’anno prossimo saranno molteplici e, ovviamente, caratterizzate dai cambiamenti che deriveranno dalla sessione estiva di calciomercato. In tal senso le big si stanno muovendo e lo spettacolo non potrà che essere più grande da qui ai prossimi mesi. Ed in tal senso le tantissime novità che sembrerebbero essere in arrivo nel rettangolo verde potrebbero prolungarsi anche più lontano.

Si torna a parlare di diritti tv e di come la piattaforma streaming di riferimento – DAZN – abbia in mente di dare uno scossone ai suoi abbonati in vista di una nuova entusiasmante stagione. Si lavora ad un futuro ricco di novità: la stagione 2024/25 sarà la prima del nuovo accordo quinquennale per trasmettere come player principale le 380 partite in programma. Secondo ‘Calcioefinanza’ i club incasseranno 900 milioni di euro a stagione.

La piattaforma sta informando i clienti attuali dei cambiamenti e delle rimodulazioni che andranno ad incidere già dai prossimi mesi. Ecco cosa sta per accadere.

DAZN, rivoluzione totale: cambiano i prezzi

Dal pacchetto base che non comprende la Serie A (99 euro annui, 8,25 al mese) passando per il piano ‘Start’ dove l’utente potrà assistere a tutto il basket, italiano ed europeo oltre a volley e addirittura la Womens Champions League.

Diritti tv, rivoluzione in arrivo in Serie A
Diritti tv, cambia tutto in Serie A (LaPresse) – Wigglesport.it

Il piano standard costerà meno, 29,91 euro al mese: e rimane al momento quello più conveniente per i tifosi che desiderano assistere a tutta la Serie A 2024/25. Il listino di gennaio, insomma, è confermato: 359 euro l’anno (con pagamento anticipato) o 35 euro mensili se rateizzato in 12 mesi.

Si potrà assistere a Serie A, La Liga, Liga portoghese oltre a tanti altri sport sopracitati. Vi è infine il pack ‘familiare’ che permette la visione di contenuti – contemporaneamente – su due reti internet differenti. Si parla, in questo caso, di poco meno di 50 euro complessivi (25 a testa, per due persone) a circa 599 euro annui.

Insomma le possibilità per assistere al grande calcio italiano non mancheranno. E DAZN ha già descritto come muoversi, con innumerevoli possibilità di abbonamento in vista del prossimo anno calcistico.

Impostazioni privacy