Se ne va con Allegri: vendetta immediata e nuovo club

Va via dalla Juventus insieme ad Allegri in un altro club: il tecnico livornese trova immediatamente la sua ‘vendetta’ sui bianconeri

Emozioni forti, per la Juventus, con la vittoria in Coppa Italia contro l’Atalanta. Un successo prezioso, quello per 1-0 contro gli orobici all’Olimpico, che riporta in bacheca bianconera un trofeo dopo tre anni di digiuno. L’ultimo in precedenza, sempre contro i nerazzurri bergamaschi in finale di coppa nazionale. Una vittoria che però ha sancito anche la fine dell’era Allegri.

Allegri, vendetta immediata sulla Juventus
Massimiliano Allegri lascia la Juventus con la Coppa Italia e pronto a prendersi subito una rivincita (fonte: © LaPresse) – Wigglesport.it

 

Il tecnico livornese ha concluso il suo triennio portando a casa almeno un successo, dopo stagioni complicate. Ma la tensione di queste annate gli ha giocato un brutto scherzo e l’allenatore ha fatto esplodere il suo nervosismo, in un finale e un post gara ad altissima elettricità.

Gli atteggiamenti avuti, in ordine sparso, nei confronti della squadra arbitrale, del ds Giuntoli e di alcuni giornalisti non sono stati presi bene dalla società. Che li ha fortemente condannati e due giorni dopo ha provveduto all’esonero di Allegri, anche in anticipo sulla fine della stagione, quando l’addio si sarebbe consumato in ogni caso.

Squadra bianconera affidata intanto a Montero, per le ultime due gare di campionato, prima di trovare un nuovo tecnico. Quanto ad Allegri, adesso si apre un’altra partita, con lui e il club che dovranno trovare un’intesa sulla buonuscita. Si vocifera che in assenza di un accordo, la Juventus possa tentare la strada del licenziamento per giusta causa, con l’obiettivo di risparmiare sul suo ingaggio residuo. Ma Allegri avrebbe già in serbo la mossa della vendetta.

Allegri porta con sé Rabiot, gli scenari

Il tecnico potrebbe portare via con sé dalla Juventus un giocatore importante come Rabiot. Nella sua gestione, il francese è diventato un inamovibile, calciatore preziosissimo per il suo apporto in campo e lo scorso anno anche assai decisivo in termini di gol segnati.

Rabiot via dalla Juventus con Allegri
Adrien Rabiot, rapporto speciale con Allegri: può seguirlo nella nuova avventura (fonte: © LaPresse) – Wigglesport.it

 

Tra i due si è instaurato un rapporto speciale, testimoniato dal “saluto” che il francese ha fatto ad Allegri sui social: “Meritavi un addio diverso”. Rabiot è ancora in trattativa con la Juventus per un rinnovo del contratto però assai complicato. L’allenatore potrebbe chiedere al giocatore di temporeggiare sulla sua prossima destinazione, per portarlo con sé.

Da questo punto di vista, difficile che Rabiot possa prendere in considerazione eventuali offerte dall’Arabia Saudita. Fuori discussione, per Allegri, la Bundesliga, con il Bayern che ha annunciato che il prossimo allenatore non sarà un italiano. Da capire quali offerte arriveranno per il livornese dalla Premier League.

Impostazioni privacy