Scoppia la bufera sull’ex Inter: dichiarazioni scioccanti

Bufera sull’ex calciatore dell’Inter dopo le dichiarazioni che hanno scatenato caos e polemiche. Una situazione molto particolare

Sono sorte diverse polemiche sui social e non solo per delle dichiarazioni che ha rilasciato l’ex calciatore dell’Inter. Il calcio viaggia verso dei grandi cambiamenti, è sempre più probabile, per esempio, che le donne già in giovane età pratichino questo sport. E non è escluso che in futuro ci si possa anche trovare delle squadre maschili guidate da allenatrici.

caos sull'ex Inter
bufera sull’ex campione Inter (Lapresse) Wigglesport

Ma questo sembra un discorso che non va proprio giù a Wesley Sneijder. L’ex trequartista olandese ha vestito maglie molto prestigiose, in primis quelle del Real Madrid e proprio dell’Inter, oltre a essere stato uno dei protagonisti della Nazionale Oranje per circa quindici anni.

Sneijder, qualche giorno fa, si è soffermato sulla possibilità di vedere un’allenatrice su una panchina di una squadra maschile. E il suo parere ha inevitabilmente generato delle polemiche, soprattutto perché le varie Federazioni e Leghe vorrebbero che si percorresse la strada della parità.

Ma ci sono ancora dei passi da fare per raggiungere questo risultato e ad oggi non è per niente semplice. I pregiudizi continuano a essere molti, come dimostrano le parole di Sneijder.

Sneijder scatena il caos e le polemiche dopo le sue dichiarazioni

Wesley Sneijder, ex calciatore dell’Inter, ha rilasciato alcune dichiarazioni che sono state riportate da Calciomercato.it: “Le cose forse oggi sono cambiate, ma se penso a me in uno spogliatoio, non potrei mai essere allenato da una donna. Niente contro le donne, ma penso che stiamo impazzendo. Perché provarci proprio adesso? Se accadrà va bene, ma ce ne stiamo preoccupando in maniera eccessiva”.

Sneijder calcio femminile
Sneijder scatena il caos (LaPresse) Wigglesport.it

Le parole di Sneijder fanno riferimento al possibile ingaggio di Sarina Wiegman, attuale CT della Nazionale inglese femminile, sulla panchina della selezione maschile al posto di Gareth Southgate dopo Euro 2024. Prosegue poi l’ex trequartista: “E’ già troppo parlarne, bisogna aspettare che le cose accadano in modo naturale. Se si spinge affinché accada subito è controproducente”.

Non è ancora chiaro se quella della Federazione inglese sia soltanto un’idea o se effettivamente si proseguirà su questa scelta, che sarebbe rivoluzionaria. E’ chiaro, però, che da questa decisione deriverebbero tante discussioni, soprattutto per i motivi che ha detto Sneijder. Bisogna comunque sottolineare gli straordinari risultati che hanno raggiunto alcune allenatrici nel calcio femminile, che sta attraversando una fase di forte sviluppo in tutta Europa, compresa l’Italia che ha compiuto passi avanti rispetto a qualche anno fa.

Impostazioni privacy