Schumacher, ultim’ora importantissima: l’annuncio è davvero importante

Il giovane pilota tedesco ha fatto una scelta singolare ma che potrebbe dagli un grosso vantaggio: i dettagli

La Formula 1 è ormai sempre più dominata dai giovani. La nuova generazione di piloti si sta dimostrando davvero forte alla guida, tanto da convincere ormai la maggior parte dei team a puntare su di loro.

Futuro Schumacher
Schumacher ha firmato, ecco dove correrà nel 2024 (ansafoto.it) wigglesport.it

Lo ha fatto Red Bull diversi anni fa, quando decise di puntare su un giovanissimo Verstappen. Scommessa vinta considerando cosa ha fatto l’olandese, che però non è l’unico a regalare soddisfazioni. Negli anni sono vari i giovani che sono arroti a vestire le tute di team importanti, come Charles Leclerc con Ferrari, Lando Norris con McLaren o George Russell con Mercedes.

Sono tanti, però, anche quelli che hanno deluso le aspettative e hanno dovuto lottare per mantenere un posto nel circus, ammesso che ci siano riusciti. È il caso, ad esempio, di Albon e Gasly, oggi in Williams e Alpine, che sono stati retrocessi da Red Bull ad Alpha Tauri, per poi “ricominciare” la carriera in altre scuderie. Chi non è riuscito a mantenere un sedile da titolare è, invece, Mick Schumacher.

Schumacher continua a mettersi in gioco, nuove avventure per Mick

Il figlio del sette volte campione del Mondo ha avuto un’esperienza negativa, finora, in Formula 1. L’addio poco piacevole al team Haas al termine del 2022 ha messo il tedesco in una posizione scomoda, che lo ha costretto a passare un anno al simulatore come pilota di riserva di Mercedes.

Futuro Schumacher
Il giovane tedesco ha fatto una scelta singolare ma furba (ansafoto.it) wigglesport.it

Ora, però, è arrivato l’annuncio. Mick Schumacher parteciperà al mondiale WEC 2024. Ma attenzione, non lo farà con Mercedes bensì… con Alpine. Il team francese, infatti, lo ha ingaggiato come piota titolare per guidare le hypercar che prenderanno parte al campionato mondiale endurance. La sua avventura in Mercedes però non si interrompe, continuerà a fare da riserva a Hamilton e Russell.

“Siamo lieti di confermare la presa di Mick Schumacher come pilota dirigeva anche per la stagione 2024”, ha comunicato ufficialmente Mercedes. Una scelta certamente singolare, quella di portare avanti una stagione con due team diversi, ma che senza dubbio lo mette in una posizione di vantaggio per un eventuale rientro in Formula 1. Il campione del Mondo di Formula 1 vale un sedile da titolare, e avere un legame con due team importanti non può che aiutarlo nella risalita verso la vetta della Formula 1.

Impostazioni privacy