Scelto il sostituto di Pioli, che nome sulla panchina del Milan

Il futuro di Pioli è alquanto incerto, il tecnico emiliano potrebbe salutare il Milan prossimamente: scelto il sostituto, scenario clamoroso

Stefano Pioli fatica a trovare la cura definitiva. Il Milan avrebbe assolutamente bisogno di una scossa e anche in fretta, perché la squadra rossonera sta continuando a rendersi protagonista in negativo di un rendimento alquanto deludente. Andando avanti di questo passo, la compagine lombarda rischierebbe di compromettere perfino la qualificazione in Champions League.

esonero Pioli
il Milan fa fuori Pioli (Lapresse) Wigglesport

Sarebbe un fallimento di proporzioni gigantesche, che porterebbe sicuramente all’esonero di Pioli e al conseguente ribaltone in panchina. In tal senso, non è da escludere a priori che l’allenatore ex Fiorentina venga esonerato dalla proprietà americana a stagione in corso.

Questa ipotesi va tenuta in considerazione, visti i numerosi scivoloni di Rafael Leao e compagni. Parecchi esperti del settore e non sono ormai convinti che Pioli abbia di fatto terminato il proprio ciclo al Milan. La fiducia nei suoi confronti è diminuita drasticamente negli ultimi mesi e come potrebbe essere altrimenti, d’altronde.

Il trainer di Parma appare confuso, sia a bordocampo che davanti ai microfoni della stampa. Le sue dichiarazioni generano polemiche e alzano l’asticella della frustrazione dei tifosi milanisti. Qualcosa evidentemente si è spezzato, dato che i calciatori non lo seguono più come prima. Probabilmente è giunto il momento di mettere in atto un cambiamento rilevante, cercando poi di rinforzare ulteriormente la rosa a disposizione. Non tutte le colpe sono di Pioli, ma l’allenatore in questi casi è sempre il primo responsabile e spesso paga prima di altri. Ragion per cui a breve potrebbe delinearsi uno scenario a dir poco clamoroso.

Milan, scenario clamoroso: Ibrahimovic allenatore in pectore

Un eventuale tracollo, stando a quanto riferisce il quotidiano ‘Repubblica’, potrebbe spingere la società meneghina ad affidare a Zlatan Ibrahimovic il ruolo di Direttore Tecnico del Diavolo. A quel punto la leggenda svedese sarebbe sostanzialmente allenatore in pectore, ma l’ex compagno Ignazio Abate ricoprirebbe formalmente il ruolo di tecnico della prima squadra.

Scelto il sostituto di Pioli, nome clamoroso
Clamoroso Milan, Zlatan Ibrahimovic allenatore in pectore (Lapresse) – Wigglesport.it

Se invece Pioli riuscirà in qualche modo a salvare la panchina, allora Ibrahimovic continuerà ad essere per ora un super consulente di Gerry Cardinale. Insomma, sembra che la strada sia stata già tracciata. In una situazione del genere per il trainer emiliano è ancor più difficile ragionare con serenità e portare avanti nel migliore dei modi il suo lavoro sul campo.

Le gare che il Milan disputerà nelle settimane a venire saranno di fondamentale importanza e potrebbero creare un terremoto nel mondo rossonero. Perdere punti così frequentemente non è più accettabile. Vero che Pioli ha già attraversato un periodo simile, ma stavolta il destino appare segnato. Non rimane che attendere pazientemente ulteriori sviluppi.

Impostazioni privacy