Salta Newcastle-Milan, che mazzata: colpo di scena

Mercoledì 13 dicembre, Newcastle e Milan si giocano la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League. Ci sarà un assente importante al St.James Park

Un vero e proprio spareggio che emetterà già un verdetto importante per la stagione delle due squadre quello tra Newcastle e Milan, in programma mercoledì 13 dicembre nello splendido St.James Park, stadio in cui i rossoneri non hanno mai giocato nella loro storia europea.

Milan Newcastle assenze infortuni
Newcastle-Milan, quanti assenti nello spareggio Champions (Ansa) – Wigglesport.it

In palio c’è la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League, anche se il destino non è totalmente nelle mani delle due contendenti. Milan e Newcastle, infatti, devono vincere e attendere l’esito dell’altra sfida conclusiova del Girone F tra il Borussia Dortmund (già qualificato) e il Psg.

Una vittoria di Mbappé e compagni eliminerebbe dalla Champions sia Milan che Newcastle, indipendentemente dall’esito dalla sfida di St.James. Con una vittoria, i padroni di casa, per passare alla fase a eliminazione diretta, devono sperare in un pari o una sconfitta del Psg. Unico risultato, quest’ultimo, che qualificherebbe il Milan in caso di successo con gli inglesi.

Se il PSG dovesse espugnare Dortmund, Milan e Newcastle si giocherebbero comunque la qualificazione in Europa League. Per ottenerla, i rossoneri devono solo vincere mentre ai Magpies, in virtù dello 0-0 dell’andata, basterebbe anche il pari in virtù della migliore differenza reti.

Newcastle-Milan, un’assenza importante al St.James Park

Entrambi gli allenatori, Pioli ed Howe, dovranno fronteggiare una discreta emergenza in vista di Newcastle-Milan. Per i rossoneri, incombe il dubbio Leao. Fermo da quasi un mese dopo l’infortunio muscolare rimediato con il Lecce, il portoghese potrebbe recuperare già per il match di campionato con l’Atalanta, almeno per uno spezzone di partita.

Pioli non si prenderà rischi in vista del Newcastle e spera anche nel recupero di Kjaer che permetterebbe di arginare l’emergenza in difesa per le assenze dei tre difensori centrali Thiaw, Kalulu e Pellegrino, motivo per cui l’allenatore rossonero ha adattato Hernandez nel ruolo contro il Frosinone. Difficile, comunque, ipotizzare un Kjaer subito titolare. Ancora out Okafor in attacco mentre Bennacer non è in lista Champions.

Nick Pope assente Newcastle Milan
Newcaslte in grande emergenza contro il Milan (Ansa) – Wigglesport.it

Non se la passa meglio il Newcastle. Oltre allo squalificato Sandro Tonali, la lista degli indisponibili per Howe è piuttosto corposa e annovera Sven Botman (ex grande obiettivo di mercato del Milan), Dan Burn, Callum Wilson, Harvey Barnes, Joe Willock, Jacob Murphy, Matt Targett e Sean Longstaff.

Nove indisponibili cui si aggiungerà un’altra assenza pesantissima per i padroni di casa, quella del portiere Nick Pope. Protagonista di una grande partita nell’1-1 contro il Psg, l’estremo difensore bianconero ha riportato un infortunio alla spalla nel corso dell’ultima sfida di Premier vinta dal Newcastle, in casa, contro il Manchester United (1-0).

Per Pope una lussazione per la quale potrebbe essere necessario un intervento chirurgico. Rientro previsto nel 2024. Addirittura, il Daily Telegraph ipotizza uno stop di almeno 4 mesi. Al posto di Pope giocherà Martin Dubravka, il portiere titolare della nazionale slovacca, al Newcastle dal 2018 con una stagione in prestito al Manchester United.

Impostazioni privacy