Ribaltone in MotoGP: è ufficiale, arriva l’annuncio

Se il mercato piloti in Formula 1 non ha prodotto grandi novità in vista del 2024 in MotoGP non sono mancate le sorprese e i colpi di scena

All’immobilismo della Formula 1 fa da contraltare un mercato piloti di MotoGP decisamente movimentato. La stagione degli sport motoristici è giunta ormai al termine e l’attenzione di tutti, tifosi e addetti ai lavori, è rivolta ormai al prossimo anno: un 2024 che si annuncia a suo modo di portata storica, alla luce della grande novità che già catalizza l’interesse degli appassionati delle due ruote e non solo. L‘addio dopo oltre dieci anni di Marc Marquez alla Honda ha fatto e continua a far discutere. È stata una decisione sofferta quella del trentenne fuoriclasse di Cervera, trovatosi in qualche modo obbligato a trasferirsi altrove a causa della scarsa competitività del team giapponese.

L'annuncio scuote la MotoGP
Mercato piloti molto attivo in MotoGP (Ansa) – Wigglesport.it

Marquez correrà con il team Gresini in sella alla Ducati Desmosedici, una delle moto più veloci e competitive del circuito, nella speranza di poter tornare a competere per il titolo mondiale. L’addio del fuoriclasse spagnolo al team dall’ala dorata ha ovviamente fatto scalpore lasciando al tempo stesso un vuoto molto difficile da colmare. I vertici della Honda sono comunque riusciti a trovare un valido sostituto in tempi relativamente brevi. E non si tratta di un nome qualunque, ma del fratello del più straordinario fuoriclasse che si sia mai visto nella classe regina.

MotoGP, la Honda riparte da un giovane pilota italiano: “Sono entusiasta”

Stiamo parlando di Valentino Rossi e del fratello minore, Luca Marini, cresciuto in tutti questi anni all’ombra del Dottore e che ora ha deciso di ‘mettersi in proprio‘. Marini è infatti diventato grande sotto l’ala protettrice del fuoriclasse di Tavullia e del VR46 Racing Team, la scuderia fondata dal nove volte campione del mondo.

Ma ora dopo tanti anni il fratello ha scelto di staccarsi dalla ‘comfort zone’ dell’ambiente familiare, di tentare una nuova e stimolante avventura: si spiega in questo modo il suo ‘sì’ all’offerta della Honda. E proprio al termine della stagione Marini ha voluto per accomiatarsi nel migliore dei modi dagli ormai ex compagni di squadra.

Luca Marini alla Honda
Luca Marini ha scelto di andare alla Honda (Ansa) – Wigglesport.it

“Ho pensato molto prima di prendere questa decisione e valutato le nuove sfide che dovrò andare ad affrontare. Lascio una squadra fantastica che ha contribuito alla mia crescita sportiva e alla conoscenza degli aspetti tecnici e della complessità che caratterizza questo sport. È ora di abbracciare il mio nuovo percorso con entusiasmo, senza rinnegare quello che è stato, ma con gli occhi puntati al futuro”. 

Impostazioni privacy