Ribaltone in Formula 1: annuncio e cambio regole

La Formula 1 è pronta a un’incredibile rivoluzione: arriva l’annuncio che spiazza i fan, può cambiare tutto.

In un mondo che cambia, il circus della Formula 1 non può restare fermo. Per quanto a molti appassionati non interessi granché, il motorsport è un grande business d’intrattenimento dall’impatto ambientale, per certi versi, devastante. Un impatto che, oggi come oggi, il pianeta non può più permettersi. Proprio per questo motivo, da anni ormai i vertici della Fia hanno cominciato a favorire progetti a tema ambientale, come il Net-Zero Carbon, che prevede entro il 2030 l’introduzione di carburante sostenibile al 100%. Un passo in avanti che, da solo, non può bastare.

Cambio regole Formula 1
Formula 1, cambia tutto: l’annuncio (Ansa) – Wigglesport.it

Serve lavorare su più fronti per non arrivare al punto di non ritorno, per il bene del pianeta e per il bene dello stesso circus della Formula 1. Per questo motivo molti protagonisti stanno cercando d’individuare possibili migliorie in grado di ridurre l’impatto ambientale delle gare e di tutti gli aspetti che riguardano ogni singolo gran premio.

Migliorie che sono ormai diventate necessarie, a costo di cambiare le ‘regole del gioco’, a costo di rivoluzionare completamente l’esperienza di gara cui siamo stati per anni e anni abituati. A partire da una modifica, forse diventata inevitabile, delle sessioni di qualifica.

Cambiano le qualifiche in Formula 1: la proposta di Bottas

Tra i problemi che dovranno essere risolti nei prossimi anni dal mondo della Formula 1 c’è senza ombra di dubbio quello relativo al consumo degli pneumatici. Se nel corso di questa stagione era stato sperimentato, senza grande successo, un progetto di riduzione dell’utilizzo di set di pneumatici nel corso di un weekend (da 13 a 11 per ogni pilota), un’idea più sostenibile per cercare di sciogliere questo nodo è stata lanciata in queste ore da Valtteri Bottas.

Guardando al passato, il pilota finlandese ha individuato infatti una possibile miglioria relativa alle sessioni di qualifica che potrebbe ridurre, e non poco, la quantità di pneumatici nel corso del weekend.

Proposta qualifiche Bottas
Bottas vuole cambiare la Formula 1: proposta rivoluzionaria (Ansa) – Wigglesport.it

Addio manche a eliminazione. Secondo Bottas è ormai necessario tornare alla vecchia qualifica con un solo giro veloce per pilota. Un modo per rendere anche le qualifiche più emozionanti e soprattutto per ottimizzare il consumo di gomme: “Usiamo troppi pneumatici in ogni fine settimana, se vogliamo essere più sostenibili dobbiamo considerare anche questo argomento“.

Quello proposto dal pilota dell’Alfa Romeo sarebbe dunque un vero e proprio ritorno al passato, a ciò che già accadeva prima del 2005. E sarebbe un ritorno al passato che troverebbe d’accordo anche altri piloti ancora attivi nel circus, come ad esempio Fernando Alonso, che lo aveva già indicato come un’alternativa da considerare e che tra l’altro è attualmente l’unico pilota ad aver gareggiato con il vecchio sistema.

Impostazioni privacy