Quando torna in campo Sinner: la scelta è fatta, non ci sono dubbi

Dopo la vittoria del Torneo ATP 500 di Rotterdam, il nostro Jannik Sinner ha preso una scelta importante su quando tornerà in campo.

Lo sportivo italiano più famoso in questo momento è sicuramente Jannik Sinner. L’altoatesino, infatti, ha innescato una vera e propria ‘Sinner mania’. Dopo i suoi tantissimi successi di quest’ultimo periodo, infatti, il tennis è tornato ad essere uno sport ‘popolare’; il tutto è partito dalla vittoria del Master 1000 di Toronto dello scorso agosto, ma poi l’apice si è avuto con le ATP Finals di Torino.

Futuro Sinner
Jannik Sinner ha preso una decisione importante sui suoi prossimi programmi (LaPresse) wigglesport.it

Jannik Sinner, infatti, perse quel torneo in finale contro il serbo Novak Djokovic, ma grazie alle sue prestazioni riuscì comunque ad entrare nel cuore di tutti. Dopo le ATP Finals di Torino, inoltre, il tennista di Sesto è stato l’assoluto protagonista della vittoria storica dell’Italia di Filippo Volandri della Coppa Davis. 

Mentre lo scorso gennaio, invece, l’altoatesino, battendo in finale il russo Daniil Medvedev è riuscito a vincere il suo primo Slam, ovvero gli Australian Open. Dopo la vittoria del torneo di Melbourne, Jannik Sinner ha portato a casa un altro trofeo. Domenica scorsa, infatti, ha vinto il Rotterdam Open ( torneo ATP 500), sconfiggendo in finale per 2 set a 0 l’australiano De Minaur e una volta archiviato il torneo olandese, di fatto, ora tutti si chiedono quando l’altoatesino tornerà in campo.

Sinner, ecco la data del rientro in campo

 Dopo il torneo di Rotterdam Jannik Sinner (diventato nel frattempo il numero tre al mondo nella classifica ATP) riposerà infatti  per circa due settimane per farsi trovare al meglio al primo Master 1000 statunitense del mese di marzo: gli Indian Wells, in programma dal 6 al 17 marzo. Sinner difenderà punti importanti, ma allo stesso tempo punta alla vittoria, è questo l’obiettivo principale. 

Sinner tornerà agli Indian Wells
Jannik Sinner, dopo il successo di Rotterdam, tornerà in campo agli Indian Wells (LaPresse) wigglesport.it

Dopo questo torneo, dove l’anno scorso perse in semifinale contro il suo amico/rivale Carlitos Alcaraz, Jannik Sinner sarà tra i protagonisti del Master 1000 di Miami, che andrà in scena dal 20 al prossimo 31 marzo. 

Se Jannik Sinner sarà tra i favoriti di questi due tornei, Matteo Berrettini è al lavoro per farsi trovare in condizione almeno ad uno dei due  Master 1000 statunitensi. Il finalista di Wimbledon nel 2021, tramite una conferenza stampa rilasciata lo scorso martedì, ha annunciato che non parteciperà ad Indian Wells, ma parteciperà prima sia al Challenger di Phoenix che, per l’appunto, al torneo di Miami.

Impostazioni privacy