Nuova Champions League in tv, dove guardare le partite: la risposta non è così scontata

Nuova Champions League in tv, il nuovo format prende finalmente forma. Ecco dove guardare le partite.

Champions League, partite in chiaro: dove si possono vedere
Champions League, la grande coppa (wigglesport)

Nemmeno il tempo di goderci la finale di Champions League, con l’ennesima vittoria del Real Madrid e di Carlo Ancelotti (15° successo per i madrileni, 5° da allenatore per Re Carlo), che gli utenti già si chiedono dove si potrà vedere in tv il nuovo format della grande coppa. Se il Real Madrid continua ad essere una garanzia per quanto concerne le finali, non lo è assolutamente la ripartizione dei diritti tv in chiaro, per i quali c’è ancora un po’ di confusione e i clienti chiedono chiarezza.

Nuova Champions League in tv, chi trasmette le partite

Champions in tv, dove vederle in chiaro: scopri le ultime
Real Madrid, ultimo vincitore della Champions (wigglesport)

Come riporta ‘Calcioefinanza’, Sky e Amazon continueranno a dividersi il pacchetto della pay-tv, con le solite 18 partite (2 in più rispetto al passato) visibili sul colosso del mercato online e le restanti in esclusiva sulla piattaforma satellitare. Come sempre, Sky ha acquisito i diritti di 185 su 203 partite della Champions League, mentre Amazon continuerà a trasmettere la miglior partita del mercoledì fino alla stagione 2026/27, ma avrà la precedenza su una squadra italiana se si qualificherà alla fase ad eliminazione diretta. 

Le partite di Sky saranno trasmesse anche da NOW qualora siate abbonati, mentre in chiaro potrebbe ancora spuntarla Canale 5 con la migliore sfida in programma del martedì. Al momento, però, resta solo un’ipotesi, visto che almeno per la prossima stagione potrebbe lasciare il passo a qualche altro concorrente. In sua assenza, resta da capire se Sky voglia soddisfare la richiesta degli italiani con una gara in chiaro, magari da trasmettere su TV8, ipotesi remota visto che la filosofia del noto canale pay tv è sempre stato quello di dare agli abbonati un prodotto in esclusiva. 

Nuova Champions League in tv, il nuovo format

E vista l’eccezionalità del nuovo format, siamo sicuri che Sky vorrà tenersela tutta per sé massimizzando i ricavi con la nuova edizione. Nella stagione ’24-’25 saranno ben 5 le squadre italiane in lotta, ossia Inter, Milan, Juventus, Atalanta e Bologna. Nella nuova edizione non ci sarà più la fase a gironi da 8 gruppi con 4 squadre, bensì un girone unico da 36 squadre con le prime 8 che si qualificheranno direttamente alla seconda fase, mentre dalla 9a alla 25esima ci saranno gli spareggi per qualificarsi agli ottavi di finale. Le perdenti retrocederanno in Europa League.

Dunque, nella ‘Superlega Champions’ sarà stilato un calendario sorteggiato in base alle fasce di appartenenza. L’unica certezza, al momento, è che nelle 8 partite garantite se ne giocheranno 4 in casa e 4 in trasferta contro due squadre per ogni fascia. Come riporta ‘Eurosport’, l’Inter è la favorita perché inserita in prima fascia, mentre Juventus e Atalanta sono in seconda. Il Milan potrebbe finire in seconda o terza fascia a seconda dei risultati dei playoff, poiché se si dovesse qualificare qualche altra squadra in vantaggio nel ranking, retrocederebbe in terza fascia. Il Bologna, novità assoluta della competizione, sarà inserita in quarta fascia

Impostazioni privacy