Novak Djokovic ce l’ha fatta: e sono otto..

Il campione serbo riceve l’ennesimo riconoscimento della sua incredibile e inarrestabile carriera: lo ha vinto per l’ottava volta, nessuno come lui

Non c’é niente da fare, quando Novak Djokovic scende in campo lo fa sempre per vincere, per portare a casa un trofeo o semplicemente per dimostrare di essere il più forte. Cosa che appare sempre più palese andando a spulciare il suo immenso palmarès, sempre più contraddistinto sia da trofei individuali che di squadra.

Djokovic ce l'ha fatta di nuovo
Novak Djokovic trionfa ancora (LaPresse) – Wigglesport.it

Il tennista di Belgrado non è nuovo a ricevere riconoscimenti, anche prestigiosi, perché la sua carriera in effetti parla da sola e sembra crescere di anno in anno, nonostante l’età non sia affatto giovanissima per un atleta del suo livello.

In questo 2023 ha arricchito la sua densissima bacheca con tre grandi slam vinti su quattro, una finale a Wimbledon (persa contro il numero due al mondo Carlos Alcaraz), due Master 1000 (uno a Cincinnati e un altro a Parigi Bercy), l’Atp 250 di Adelaide e le Finals di Torino (in cui ha battuto in finale Jannik Sinner).

Djokovic vince ancora l’lTF World Champion: nessuno come lui

Il numero uno del tennis mondiale ha vinto senza grossi problemi l’ITF World Champion, riconoscimento gestito dalla Federazione Internazionale del Tennis che premia il miglior tennista maschile dell’anno. Nole Djokovic ha portato a casa il riconoscimento senza troppi problemi visti i trofei conquistati nell’anno che volge al termine, dimostrando che l’età conta fino a un certo punto.

ITF World Champions: Djokovic vince ancora
Djokovic vince l’ottavo ITF World Champions (LaPresse) – Wigglesport.it

Per il serbo ricevere un riconoscimento del genere è sicuramente un grande onore, ma non è di certo una novità, anzi. Il tennista numero uno al mondo ha alzato al cielo per l’ottava volta questo premio. Nessuno prima di lui era riuscito in una tale impresa, a dimostrazione che il buon 36enne serbo non ha affatto voglia di smettere di stupire. Il serbo è avanti con l’età per un tennista professionista, ma continua a fare incetta di record e vittorie.

Per quanto riguarda invece il tennis femminile, l’International Tennis Federation ha premiato a sorpresa la bielorussa Aryna Sabalenka, vincitrice contro la kazaka Elena Rybakina degli Australian Open di Melbourne. Sabalenka ha superato la concorrenza della rivale Iga Świątek, premiata invece come ‘Miglior giocatrice della stagione WTA”. La tennista bielorussa ha sicuramente vissuto il suo miglior anno da quando è diventata una professionista: oltre agli Australian Open, nel 2023 ha vinto con merito anche i titoli Master 1000 di Adelaide e Madrid, battendo in finale rispettivamente Linda Noskova e Iga Świątek.

Impostazioni privacy